060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Musica » Quel genio irriverente di Mozart
Data: 20/01/19

Orario

Domenica 20 gennaio 2019

ore 18.30 concerto al Sala Teatro

Al termine dello spettacolo è possibile gustare un Aperitivo Cena

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza di Montevecchio, 5
Zona: Rione Ponte (Via Coronari-Ponte Vittorio) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Concerto al sala Teatro, Ingresso € 20,00

Al termine dello spettacolo è possibile gustare un Aperitivo Cena, € 10 (buffet & drink).

Si ricorda che il numero dei posti  è limitato ed è consigliabile la prenotazione:
tel. 06 6879419 (dalle ore 16,00 in poi), mobile 333 8568464, mail:  info@arciliuto.it

Modalità di partecipazione: Prenotazione consigliata

Contatti

Descrizione

Orchestra Savelli presenta

Quel genio irriverente di MOZART

Concerto spettacolo con
Maurizio Angelozzi pianoforte
Egidio Decino corno francese
letture a cura di Francesca Stajano Sasson

Regia ed allestimento scenografico Francesca Stajano Sasson

Un vero e proprio viaggio nel 1700 fatto di musica e parole con i Maestri Maurizio Angelozzi al pianoforte , Egidio Decino al corno francese e l'attrice internazionale Francesca Stajano Sasson.
Un rocambolesco ed affascinante viaggio nel mondo di Mozart attraverso le sue partiture musicali più interessanti, ascolteremo alcune Sonate , le Fantasie e i due concerti per corno francese composti dal grande Amadeus. A svelarci invece il carattere e la personalità più nascosta del geniale ed eccentrico compositore salisburghese del 1700 saranno le sue lettere interpretate e curate da Francesca Stajano Sasson che cura anche la regia e l'allestimento scenografico dello spettacolo e che in scena indosserà un elegante abito dello stilista Emilio Ricci in fibra naturale, impreziosito dalla originale bigiotteria artigianale Gabry Style di Gabriella Penna.

Scopriremo un Mozart umano, attuale, dolcissimo e rivoluzionario in grado di descrivere e farci rivivere, con i suoi scritti privati, i primi albori di un cambiamento epocale, non solo per la storia della musica, ma anche per l'umanità intera.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 04/01/19 11:15