060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » Toccare la bellezza. Maria Montessori, Bruno Munari
Data: da 28/03/20 a 19/07/20

Orario

Dal 28 marzo al 19 luglio 2020
domenica, martedì, mercoledì e giovedì dalle 10.00 alle 20.00
venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30
lunedì chiuso

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Via Nazionale, 194
Zona: Rione Trevi (Quirinale-Tritone-Barberini) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Ingresso disabili: Via Piacenza, snc
Zona: Rione Monti (Colosseo-S.Giovanni-S.Maria Maggiore) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Sono disponibili sedie a rotelle per visitatori che ne fanno richiesta. Per informazioni +39 06 696271
Ingresso disabili: Via Milano, 13
Zona: Rione Monti (Colosseo-S.Giovanni-S.Maria Maggiore) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Sono disponibili sedie a rotelle per visitatori che ne fanno richiesta. Per informazioni +39 06 696271
Indirizzo: Via Milano, 9A
Zona: Rione Monti (Colosseo-S.Giovanni-S.Maria Maggiore) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Ingresso sala Cinema, Auditorium e ristorante Open Colonna

Informazioni

Modalità di partecipazione: Ingresso libero

Contatti

Telefono: info e prenotazioni +39 06 39967500 (Coopculture)
Telefono: 848 082408 (scuole)
Fax: +39 06 48941999

Descrizione

Una mostra dedicata a due tra i più illustri personaggi della cultura italiana moderna, riconosciuti e apprezzati in tutto il mondo e per la prima volta insieme in un'esposizione.

Entrambi, partiti da esperienze, formazione e riflessioni differenti, trovano nell'estetica del tatto un possibile punto di incontro. Protagonisti il pensiero e i materiali di Maria Montessori e le idee e i lavori originali di Bruno Munari.

L'allestimento, a cura di Fabio Fornasari, ha come filo conduttore il tatto, al quale sono ispirati cinque nuclei tematici che scandiscono il percorso: forme, materiali, superfici, manipolazione e costruzione, alfabeti e narrazioni tattili. Ogni sezione racconta il dialogo tra i due protagonisti attraverso oggetti, libri, strumenti esposti su tavoli appositamente ideati e disegnati in dialogo con le opere. Arricchiscono il percorso la ricostruzione di un'aula montessoriana e ambienti immersivi come l'esperienza al buio e spazi interattivi come "Il bosco tattile" ispirato alla creatività di Munari, per vivere la mostra con tutto il corpo e sperimentare in modo inconsueto le potenzialità espressive della vista e del tatto.

Del poliedrico artista e designer Bruno Munari esposte opere originali e lavori editoriali, che testimoniano come tutto il suo lungo percorso creativo, a partire dagli anni Quaranta del secolo scorso, sia stato sempre caratterizzato da una forte attenzione ai temi della multisensorialità - della tattilità in particolare - e dall'impiego a livello artistico di una grande quantità e varietà di materiali naturali e industriali anche a fini pedagogici. Di Maria Montessori vengono presentati sia il modello educativo sia i numerosi materiali, con particolare riferimento a quelli inerenti l'educazione sensoriale e della mano, quest'ultima considerata da lei stessa come "l'organo dell'intelligenza".
 
Un ricco calendario di eventi accompagna la mostra, laboratori didattici per le scuole e le famiglie, workshop e giornate di formazione rivolti ai docenti, educatori ed operatori museali secondo il metodo Bruno Munari e il modello montessoriano.

La mostra è stata realizzata in collaborazione con Fondazione Chiaravalle Montessori e Associazione Bruno Munari.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 14/02/20 09:02