060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » Ritratto di famiglia
Data: da 17/06/19 a 29/09/19

Orario

Dal 17 giugno al 29 settembre 2019
martedì-domenica ore 8.30-19.30
Chiuso lunedì

Ultimo ingresso alle ore 18.45

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Viale delle Belle Arti, 131
Zona: Quartiere Pinciano (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Ingresso disabili: Via Antonio Gramsci, 71
Zona: Quartiere Pinciano (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Biglietto intero: € 10,00

Biglietto ridotto: € 5,00
– possessori di un biglietto del MAXXI
– visitatori U30 possessori della Lazio Youth Card

Biglietto ridotto: € 2,00
– cittadini UE di età compresa tra i 18 e i 25 anni

Biglietto gratuito
– visitatori di età inferiore a 18 anni
– docenti e studenti UE delle facoltà di architettura, di conservazione dei beni culturali, di scienze della formazione e dei corsi di laurea di lettere e materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico delle facoltà di lettere e filosofia
– portatori di handicap e un loro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza a servizi di assistenza socio-sanitaria
– giornalisti con tesserino in corso di validità
– studenti in possesso della Carta “Io Studio”
 – possessori della Lazio Youth Card (solo il giovedì)
– guide turistiche
– soci ICOM
– dipendenti MiBAC

Ulteriori info su agevolazioni http://www.beniculturali.it/mibac/export/MiBAC/sito-MiBAC/MenuPrincipale/LuoghiDellaCultura/Agevolazioni/index.html

Giornate ad ingresso gratuito nell'ambito di "Io vado al museo"  durante l'esposizione
29 giugno 2019 S. Pietro e Paolo
15 agosto 2019

Contatti

Telefono: 06 32298221 (info)
Telefono: 06 322 98 225 (biglietteria)
Telefono: 06 322981 (centralino lun-ven 8-14)
Fax: +39 06 3221579

Descrizione

Ritratto di famiglia è un racconto corale che, in un percorso di oltre 100 fotografie e una selezione di opere, restituisce al visitatore una storia per immagini della Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea. Un racconto sfaccettato, non stereotipato, a volte intimo, come quello di chi ritrae un luogo d’affezione.

La mostra, attraverso gli obiettivi attenti dei fotografi coinvolti, intreccia memorie e suggestioni guidando a una lettura trasversale della Galleria Nazionale e della sua storia.

Fotografie di: Roberto Bossaglia, Roberto Cotroneo, Serge Domingie, Fernando Guerra, Inga Knölke, Marina Malabotti, Alberto Muciaccia, Anton Giulio Onofri, Mattia Panunzio, Massimo Siragusa, Silvio Scafoletti, Paolo Mussat Sartor.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 06/06/19 11:47