060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » Lì e Ora - performance di Donatella Vici e opere di Viola Di Massimo
Data: da 12/05/18 a 20/05/18

Orario

Dal 12 al 20 maggio 2018
Tutti i giorni ore 17.30-21.00

Sabato 12 maggio: apertura studio con performance “immobilità presente” di Donatella Vici dalle 17.30 ogni ora fino alle 20.30

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Rodolfo Morandi, 3
Zona: Val Melaina (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Modalità di partecipazione: Ingresso libero

Contatti

Telefono: 347 6884960
Sito web: www.arteviola.com

Descrizione

Scrive l'artista Viola Di Massimo: "Ho scritto correttamente sì, lì ed ora perché non c'è yoga che tenga, non c'è filosofia, non c'è saggezza non c'è nulla che mi vieti di pensare che noi, qui e ora, non ci siamo davvero quasi mai.
Sono fermamente convinta che l'unico momento in cui il qui e ora sia davvero una frase più che esatta sia unicamente durante il sonno. Mentre si dorme un unico pensiero diviene ampio, vasto. In quel pensiero che si allarga a macchia d'olio noi percorriamo un mondo che si crea ad ogni attimo, scaliamo montagne, qui e ora, viviamo la bellezza più estrema, qui e ora, la paura più terrificante, qui e ora e l'emozione più potente, qui e ora.
Ed è proprio in quel momento eterno che il tanto pronunciato qui e ora diviene una vita vissuta attimo per attimo, intensamente, in tutte le sue possibilità.
Ma poi ci si sveglia: mentre facciamo colazione, prendiamo il tram, lavoriamo, siamo costantemente lì ed ora. Preoccupazioni, piccole felicità o dolori si uniscono ai gesti quotidiani e ci portano col pensiero ovunque mentre digitiamo una lettera al pc, realizziamo un progetto o stiamo con qualcuno.
La realtà moltiplica il pensiero, il sogno ce ne fa vivere appieno e decisamente, uno solo. (...) I vissuti ce li portiamo dietro come cose di valore da tirare fuori quando l'istinto lo decide, ed è proprio lì, o qui, la ricchezza: un attimo vissuto stando altrove, ce lo riporteremo in un altro altrove, poi un altro, e un altro ancora...".

Donatella Vici. Artista visivo e performer vive e lavora a Roma. Ha vissuto in Francia ed in Norvegia, svolge attività artistica dal 1984 utilizzando differenti tecniche e materiali: carta, metallo, vetro, acqua. Realizza opere, installazioni, videoinstallazioni e performance. Il concetto di “trasformazione” è un leitmotiv che ricorrerà, attraverso gli anni, nella sua ricerca artistica attraverso un indagine ed una sperimentazione dei processi di trasformazione dell’acqua: stato liquido, vapore, ghiaccio e suo dissolvimento. Si interessa alla vibrazione sonora in rapporto alle arti visive. Collabora con compositori di musica elettronica, fa parte di Mesia Space arte contemporanea e di Ignorarte.

Viola Di Massimo. Artista, vive e lavora a Roma. La sua ricerca artistica inizia nel 1996 con lo studio del nudo femminile assieme al concetto di uguaglianza proprio nella diversità nella forma e nell'identità. Dopo l'Accademia di Belle Arti di Roma partecipa a numerose collettive e personali. Dal 1998 apre il proprio studio alle visite su appuntamento dove è possibile vedere le sue opere. Dal 2011 lo studio è anche spazio aperto al pubblico per eventi organizzati dall'artista. Le luci, i pigmenti rossi, le matite su carta, i video, le sculture, le tele e i soffitti inclinati fanno sì che lo studio stesso sia opera-installazione e l'osservatore divenga inconsapevolmente protagonista dell'opera.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 02/05/18 11:34