060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » Kronos e Kairos. I tempi dell’arte contemporanea
Data: da 19/07/19 a 03/11/19

Orario

19 luglio - 3 novembre 2019
8.30 - 19.15 fino al 31 agosto
8.30 - 19.00 dal 1 settembre al 30 settembre
8.30 - 18.30 dal 1 ottobre all'ultimo sabato di ottobre
8.30 - 16.30 dall'ultima domenica di ottobre a fine mostra
La biglietteria chiude un'ora prima

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Via della Salara Vecchia, 5/6
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
ingresso al Foro Romano da Largo della Salara Vecchia, altezza di via dei Fori Imperiali di fronte via Cavour
Indirizzo: Via di San Gregorio, 30
Zona: Rione Celio (Terme di Caracalla) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
ingresso al Palatino
Indirizzo: Piazza di Santa Maria Nova, 53
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Il varco di Tito può essere utilizzato solo per l'accesso, non per l'uscita

Informazioni

Biglietto intero: € 12,00
Biglietto ridotto: € 2,00 (con ritiro biglietto in cassa)
cittadini di età compresa tra i 18 e i 25 anni della comunità europea
Il biglietto vale 2 giorni consecutivi dal primo utilizzo per 1 ingresso al Colosseo nell’orario prenotato e 1 ingresso al Foro Romano/Palatino nel periodo della validità del biglietto. 
Ingresso ridotto Roma Pass: € 7,50

Biglietto Foro Romano-Palatino Super € 16,00
Nel biglietto (valido un solo giorno) è compreso l’accesso – che resta contingentato per necessità di tutela – al Museo Palatino, al Criptoportico neroniano, alle case di Augusto e di Livia, all’Aula Isiaca con la Loggia Mattei, al Tempio di Romolo, a Santa Maria Antiqua con l’Oratorio dei Quaranta Martiri, alla Rampa di Domiziano e alla Domus Transitoria.

Biglietto “Forum Pass. Alla scoperta dei Fori”
Nel biglietto (valido un solo giorno) è compreso l’accesso al Foro Romano, al Palatino e ai Fori Imperiali.
Intero € 16,00
Ridotto € 2,00
cittadini UE di età compresa tra i 18 e i 25 anni
Riduzioni e gratuità secondo normativa MIBAC. Valido un giorno, permette un solo accesso all’area archeologica del Foro Romano-Palatino e dei Fori Imperiali, incluse le mostre in corso. Il biglietto può essere acquistato sia nelle biglietterie del Foro Romano e del Palatino sia in quella della Colonna Traiana.

Giornate ad ingresso gratuito:
- 3 marzo 2019 prima domenica del mese
- 5-10 marzo 2019 Settimana dei Musei (non è necessario prenotare)
- 9 maggio 2019 Giornata della memoria per le vittime del terrorismo interno e internazionale e delle stragi di tale matrice e Giornata d'Europa.
- 5 giugno 2019 Giornata mondiale dell'ambiente, stabilita da Nazioni Unite
- 29 giugno 2019 S. Pietro e Paolo
- 23 settembre 2019 Dies natalis Augusti
- 4 ottobre 2019 Giornata della pace della fraternità e del dialogo tra appartenenti a culture e religioni diverse e San Francesco e Santa Caterina, patroni d'Italia
- domenica 6 ottobre 2019 prima domenica del mese
- domenica 3 novembre 2019 prima domenica del mese
- 4 novembre 2019 Festa dell'Unità nazionale
- 22 novembre 2019 Giornata mondiale della filosofia
- domenica 1 dicembre 2019 prima domenica del mese
- 18 dicembre 2019 Giornata internazionale dei migranti
Info e aggiornamenti su: http://iovadoalmuseo.beniculturali.it/

 Altre condizioni di gratuità:
- ragazzi sotto i 18 anni (non compiuti) di ogni nazionalità
- Guide turistiche UE nell'esercizio della propria attività professionale
- Interpreti turistici UE nell'esercizio della propria attività professionale
- Dipendenti del Ministero per i Beni e le attività Culturali e Turismo
- Membri di ICOM (International Council of Museums)
- Membri di ICCROM (International organization for conservation of cultural heritage)
- Gruppi di studenti delle scuole pubbliche/private della UE accompagnati da un insegnante ogni 10 studenti, su prenotazione
- Docenti e studenti UE delle facoltà di Architettura, Lettere, Beni Culturali, Scienze della Formazione, Archeologia, Storia dell'Arte, Accademie di Belle Arti, mediante esibizione del certificato d'iscrizione per l'anno accademico in corso.
- Studenti Socrates ed Erasmus delle sopraindicate discipline
- Docenti di Storia dell'Arte degli Istituti liceali
- Studenti di: Istituto Centrale del Restauro, Opificio delle Pietre Dure, Scuola per il Restauro del Mosaico
- Giornalisti con tesserino di iscrizione all'albo nazionale o di altro Paese
- Portatori di handicap ed un loro familiare o accompagnatore appartenente ai servizi di assistenza socio-sanitaria
- Operatori delle associazioni di volontariato che svolgano, in base alle convenzioni in essere stipulate con il Ministero, attività di promozione e diffusione della conoscenza dei beni
- Docenti sia di ruolo che a contratto a tempo determinato, delle scuole italiane pubbliche o private paritarie, previa presentazione del modello di certificazione scaricabile dal sito MIUR

Contatti

Descrizione

Mostra che rinnova l’appuntamento con l’arte contemporanea nei monumentali spazi del Palatino.
Se Kronos è il tempo che scorre, Kairos è il momento opportuno, quello in cui qualcosa di particolare accade. Questa doppia definizione crea un legame, ma anche una contrapposizione, tra il tempo come quantità, Kronos, e il tempo come qualità, Kairos, lungo il corso di una dimensione storica, narrata sul Palatino, attraverso le 15 opere di altrettanti artisti italiani e internazionali invitati a partecipare.
L’allestimento suggerisce una visione del contemporaneo che dialoga con il patrimonio storico, mostrando la continuità e la stratificazione che caratterizzano la ricchezza e l’unicità del Parco archeologico del Colosseo.

Le opere scelte, tra audiovisivi e installazioni, si combinano con gli scenari dei palazzi imperiali: dalle monumentali Arcate Severiane alla quiete dello Stadio Palatino, dal piacere estetico del peristilio inferiore della Domus Augustana fino alla spazialità della Sala dei Capitelli. L’antico e il contemporaneo si sostengono e accolgono vicendevolmente, aprendo il varco ad una relazione continua tra il mondo di ieri e quello di oggi.

Equilibrio, relazione tra storia e natura, memoria e sedimentazione, così come invecchiamento e conservazione sono i temi che legano i 15 artisti in mostra: Nina Beier – Catherine Biocca – Fabrizio Cotognini – Dario D’Aronco – Ra di Martino – Jimmie Durham – Kasia Fudakowski – Giuseppe Gabellone – Hans Josephson – Oliver Laric – Cristina Lucas – Matt Mullican – Hans Op De Beeck – Giovanni Ozzola e Fernando Sanchez Castillo.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 09/07/19 14:30