060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » Gianni Giansanti "Passing By"
Data: da 31/03/19 a 05/04/19

Orario

Dal 31 marzo al 5 aprile 2019
Domenica 31 marzo 14.00 / 21.00
Lunedì - venerdì 11.00 - 13.00 / 14.00 - 21.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Piazza di Sant'Egidio, 10
Zona: Rione Trastevere (Gianicolo) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Per maggiori informazioni:
chiedere allo staff presente in sala o scrivere un' e-mail:
www.giansanti.com | info@giansanti.com | T 3483810528 

Modalità di partecipazione: Ingresso libero

Contatti

Telefono: 065896663 ufficio interno-065882143 durante le mostre
Telefono: 0687789758
Sito web: www.palazzovelliexpo.it/#/giannigiansanti/

Descrizione

Retrospettiva su Gianni Giansanti, il fotografo che ha raccontato trent'anni di storia internazionale.

A dieci anni dalla scomparsa, Andrea e Greta Giansanti in collaborazione con Immaginazione, Palazzo Velli e Gamma|Rapho, presentano “PASSING BY”, mostra fotografica dedicata al grande fotografo e giornalista Gianni Giansanti, curata da Chiara Mariani e Ada Masella.

L’esposizione si propone di ripercorrere, attraverso una selezione di 85 fotografie, la carriera di Gianni Giansanti, tra i più apprezzati fotogiornalisti sulla scena internazionale.

Gianni Giansanti diventa famoso a soli 21 anni con il celebre scatto esclusivo del ritrovamento del corpo di Aldo Moro in Via Caetani a Roma nel 1978: la fotografia tristemente famosa, che fece subito il giro del mondo, gli valse una menzione d’onore al World Press Photo dello stesso anno.
A partire da quella data, Gianni Giansanti documenta con i suoi scatti trent’anni di storia nazionale e internazionale e dei suoi protagonisti, toccando tutti i temi della cronaca italiana, dalla strage di Bologna al disastro di Tesero. In particolare, racconta i 27 anni di pontificato di Papa Giovanni Paolo II, seguendolo nelle uscite pubbliche e nei suoi momenti privati, restituendo una vera e propria foto-biografia di uno dei personaggi più significativi e carismatici della storia contemporanea.
Questo lavoro gli fa vincere il primo premio al World Press Photo
nel 1988. Il racconto e la rappresentazione di personaggi sono l’ambito in cui Gianni Giansanti preferisce fotografare; non solo il Papa, ma anche gli sportivi come Alessandro Del Piero, Ayrton Senna e Jacques Villeneuve, trasmettendo le loro storie di atleti e soprattutto di uomini.
L’umanità è l’elemento conduttore delle storie che racconta, tale da stimolare la sua curiosità di fotografo e la voglia di testimoniare “i momenti veri”.

La sequenza delle fotografie in mostra vuole proporre la capacità di Gianni Giansanti di variare dalla cronaca al ritratto d’autore, al reportage e di porsi sempre senza giudizio di fronte a ciò che rappresenta, semplicemente scattando secondo un raro istinto giornalistico e una sensibilità, che rendono ancora oggi le sue fotografie di grande impatto emotivo e attualità.
In un mondo in cui siamo sempre più “di passaggio”.

La mostra è divisa in 3 sezioni:

● l’affaire Moro e la cronaca italiana
● i ritratti
● i reportages

Il famoso scoop del ritrovamento del cadavere di Aldo Moro, le fotografie che raccontano la cronaca italiana dal disastro di Tesero, la strage di Bologna, il Palio di Siena e poi la lunga sezione di ritratti (8 fotografie di Papa Giovanni Paolo II, l’allora Cardinale Ratzinger, John Elkann sul tetto del Lingotto, il Presidente Pertini in vacanza, Italo Calvino, lo stilista Valentino nel suo studio e molti famosi sportivi).

Il percorso espositivo si conclude con la sezione dedicata ai grandi reportages: l’Africa, le Accademie Militari nell’ex Unione Sovietica, la carestia in Somalia, il capodanno tibetano e il Kumbha Mela in India.

Al termine dell’esposizione tutte le stampe esposte saranno messe in vendita.

IDEA E PROGETTO: Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia e Immaginazione
A CURA DI: Chiara Mariani e Ada Masella
PRODUZIONE: Andrea e Greta Giansanti per Immaginazione
PARTNER TECNICO: Canon Italia
IN COLLABORAZIONE CON: Gamma|Rapho - Palazzo Velli
CON IL PATROCINIO DI: Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero per i Beni e le Attività Culturali,
Regione Lazio, Comune di Roma

Parole chiave

Data di ultima verifica: 18/03/19 14:46