060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » Chi ha paura del Buio?
Data: da 09/10/19 a 01/03/20

Orario

Dal 9 ottobre 2019 al 1° marzo 2020
aperto da martedì a domenica ore 11.00 - 19.00

lunedì chiuso

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via dei Chiavari, 7/9
Zona: Rione Parione (Navona-Campo de' Fiori) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

BIGLIETTI
€ 14,00 intero 
€ 16,00 biglietto open: acquistabile on line o presso la biglietteria del Museo, valido dal giorno successivo l’acquisto e fino a 15 giorni dal termine della mostra
€ 12,00 ridotto 
€ 10,00 11-18 anni, accompagnatori per diversamente abili, studenti universitari fino ai 26 anni, 4-10 anni

SCUOLE E FAMIGLIE
Nei weekend sono previste speciali attività per famiglie che vogliono stimolare l'approccio creativo alla mostra attraverso l'esperienza.
Durante tutta la settimana sono in programma attività didattiche per studenti delle scuole primarie e secondarie, con visite guidate e strumenti progettati ad hoc per il percorso dell'apprendimento.
EVENTI SPECIALI
Nel corso della mostra, Musja organizza  una serie di incontri tematici, coordinati da Federico Vercellone, ordinario di Estetica al Dipartimento di Filosofia dell’Università di Torino.
Inoltre, con cadenza mensile nelle sale del museo si svolge tra il pubblico una inattesa performance del gruppo "Differenziale Femminile" composto da quattro attrici romane.

Per informazioni e prenotazioni gruppi, Cral e scuole:
Box Eventi Italia Tel. 06/88816182
gruppiescuole@boxeventitalia.it

Contatti

Telefono: 06 68210213
Sito web: www.musja.it
Email: info@musja.it

Descrizione

Il nuovo programma di Musja inaugura l’8 ottobre 2019 con la prima mostra del progetto “The Dark Side”, trilogia a cura di Danilo Eccher ideata appositamente per i particolari spazi del museo disposti su due livelli.

Tredici tra i più importanti artisti internazionali con installazioni site-specific: da maestri e riconosciuti in tutto il mondo, come Gregor Schneider, Robert Longo, Hermann Nitsch, Tony Oursler, Christian Boltanski, James Lee Byars sino ai nuovi protagonisti della scena artistica contemporanea come Monster Chetwynd, Sheela Gowda, Chiharu Shiota. Nutrita la componente italiana con opere e installazioni di Gino De Dominicis, Gianni Dessì, Flavio Favelli, Monica Bonvicini.

Il focus è sul lato oscuro che appartiene all’uomo e alle vicende della vita, ai pensieri inespressi e i segreti dell’anima, ma anche sull’impegno di questa sfida, sul coraggio di attraversare il buio, sulla necessità di oltrepassare la paura.

Il pubblico, accompagnato da un'audioguida, può vivere in prima persona ed analizzare le proprie reazioni di fronte ad esperienze sensoriali e tattili, visioni teatrali e magiche, rituali e ambientazioni, ansie che prendono forme diverse e inattese per poi dissolversi.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 09/12/19 11:03