060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » Between my flesh and world’s fingers
Data: da 24/12/21 a 24/01/22

Orario

Dal 14 dicembre 2021 al 24 gennaio 2022

Dal lunedì al venerdì dalle 15.00 alle 19.00
Sabato solo su appuntamento

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Vicolo Del Curato, 3
Zona: Rione Ponte (Via Coronari-Ponte Vittorio) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Modalità di partecipazione: Ingresso gratuito

Contatti

Telefono: 340 0040862

Descrizione

Mostra collettiva con i lavori di Grgur Akrap, Loren Erdrich, Katarina Janeckova, Jay Miriam, Marlon Wobst.

L’ispirazione che dà vita alla mostra e al titolo della collettiva si riferisce a un documentario su Mary MacLane, scrittrice americana, soprannominata Wild Woman of Butte. Era considerata selvaggia e fuori controllo, una reputazione che lei stessa nutriva, fervente femminista, dalla sessualità fluida e libera, divenne molto popolare scandalizzando i lettori con le sue prime memorie, dando vita a un vero best seller.

Between my flesh and world’s fingers si propone di mostrare il lavoro di artisti e artiste che affrontano l'intensità della spontaneità e la bellezza dell'imprevisto. Nonostante le differenti modalità d’approccio e le diverse ricerche personali, i cinque artisti, appartenenti tutti alla generazione degli anni ‘80, sono guidati dall’urgenza di trasmettere una visione comune. Cinque artisti molto diversi tra loro, ma accomunati da un medesimo sentire: che la pittura si intreccia con il mondo, dalla cui carne essa esplode, proprio come vi si intreccia il corpo vivente e percipiente dell’artista.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 19/11/21 13:01