060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » BALTHUS - La retrospettiva
Data: da 24/10/15 a 31/01/16

Orario

Dal 24 ottobre 2015 al 31 gennaio 2016
Da domenica a giovedì ore 10.00 - 20.00
Ven-sab ore 10.00-22.30

Ingresso consentito fino a un’ora prima dell’orario di chiusura
--------------------------------------------------------------

Aperture straordinarie

- Giovedì 24 dicembre ore 10.00-15.00 (#14.00)
- Venerdì 25 dicembre ore 16.00-22.30 (#21.30)
- Giovedì 31 dicembre ore 10.00-15.00 (#14.00)
- Venerdì 1 gennaio ore 16.00-22.30 (#21.30)
- Mercoledì 6 gennaio ore 10.00-20.00 (#19.00)

La mostra è a pagamento anche la prima domenica del mese
---------------------------------------------------------------

Presentando il biglietto della mostra Balthus. La retrospettiva in corso alle Scuderie del Quirinale, si ha diritto all’ingresso ridotto per Balthus. L’atelier presso Accademia di Francia in Villa Medici e viceversa.

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via 24 Maggio, 16
Zona: Rione Monti (Colosseo-S.Giovanni-S.Maria Maggiore) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

BIGLIETTI

Intero: € 12,00
Ridotto: € 9,50
- giovani fino a 26 anni
- adulti oltre i 65 anni
- insegnanti in attività (esclusi professori universitari)
- gruppi convenzionati
- forze dell'ordine e militari con tessera di riconoscimento

Ridotto 7-18 anni: € 6,00

Ridotto speciale per giornalisti: € 7,00  
- con regolare tessera dell'Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti)

Gli studenti, ricercatori, dottorandi degli atenei romani (sia pubblici che privati), il venerdì e il sabato, dalle ore 19,00 fino alla chiusura della biglietteria, hanno diritto ad acquistare il biglietto di ingresso alla mostra al prezzo di € 4,00

L'ingresso gratuito è valido per
- bambini fino a 6 anni
- disabile (accompagnatore gratuito)
- invalido (accompagnatore gratuito)
- guide turistiche Regione Lazio
- accompagnatori turistici Regione Lazio
- possessori tessera ICOM e ICROM

Gruppi
dal lunedì al venerdì € 9,50 per persona
sabato, domenica e festivi  € 12,00 per persona
prenotazione obbligatoria a pagamento € 30,00 (min. 7 max 25 persone)

Scuole
dal lunedì al venerdì € 4 per studente
prenotazione obbligatoria a pagamento € 20,00 (min. 7 max 25 studenti)
--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

VISITE GUIDATE

Visita guidata individuale in italiano
sabato, domenica e festivi 10.30 - 12.00 -16.30 - 18.00
€ 4,00 per persona

Visite guidate per gruppi
€ 100,00 (max 25 persone) con prenotazione obbligatoria tel. 06 39967500
E' escluso il costo del biglietto

Visite guidate per scuole
€ 80,00 (max 25 persone) con prenotazione obbligatoria tel.  tel.  848 082 408
E' escluso il costo del biglietto

Audioguida in italiano, inglese e francese
singola € 4,50
doppia € 7,00
streaming su smartphone € 2,50

Contatti

Telefono: +39 06 39967500 (lun-ven 9-17; sab 9-14) info, prenotazioni e visite guidate per singoli e gruppi
Telefono: 848 082 408 info, prenotazioni e visite per le scuole
Fax: .
Email: .

Descrizione

Prima grande retrospettiva di Balthasar Klossowski de Rola, in arte Balthus (1908-2001), a quindici anni dalla scomparsa.

La mostra si articola in due sedi: le Scuderie del Quirinale e Villa Medici.

La mostra comprenderà, accanto a una selezione di disegni e fotografie, oltre ottanta dipinti provenienti da importanti musei e collezioni private. L'esposizione si soffermerà sui vari aspetti della carriera di Balthus per gettare una luce inedita sull'opera singolare di questo protagonista del Novecento.

I legami tra Balthus e l'Italia sono molteplici e costanti. Affascinato in gioventù dai maestri del Rinascimento toscano, in particolare da Piero della Francesca e Mantegna, Balthus concepiva i suoi quadri di figure e paesaggi attingendo a una riflessività e una chiarezza logica ereditate dall'Italia magnificata dal poeta Rilke o dallo storico dell'arte Meier-Graefe. L'amore di Balthus per l'arte italiana iniziò nel 1961, nel corso del suo lungo soggiorno a Roma come direttore di Villa Medici; in quel periodo studiò a fondo le tecniche del disegno e dell'affresco e sviluppò progetti di restauro del palazzo e dei giardini, guardando con un approccio originale, a volte ambiguo, al rapporto tra il passato e il presente.
 
La mostra presenterà l'opera di Balthus seguendo un itinerario cronologico scandito da paralleli utili a evidenziare l'influenza di modelli letterari quali Cime tempestose di Emily Brontë o Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll; sottolineare l'importanza di alcune amicizie (Artaud, Derain e Giacometti) o illustrare i procedimenti tipici della sua pittura, il modo peculiare di impiegare i modelli, il disegno, la fotografia e la scenografia dei suoi atelier.

Parole chiave

Per saperne di più

Eventi e spettacoli › Mostre
Data: da 24/10/15 a 31/01/16
Data di ultima verifica: 22/12/15 15:58