060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Mostre » Appunti di Viaggio. Barbara Klemm - Fotografare sulle orme di Goethe
Data: da 06/02/16 a 27/05/16

Orario

dal 6 febbraio al 27 maggio 2016
dal martedì alla domenica ore 10.00 - 18.00
Chiuso il lunedì

Inaugurazione giovedì, 5 febbraio 2016, ore 19.30
Intervengono:
Maria Gazzetti, Direttrice Casa di Goethe
Susanne Wasum-Rainer, Ambasciatore della Repubblica Federale di Germania
Horst Claussen, Direttore sezione K 24 presso l'Incaricata del Governo Federale per la Cultura e i Media

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via del Corso, 18
Zona: Rione Campo Marzio (P.Spagna-P.Popolo-Pincio) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Intero: € 5,00
Ridotto: € 3,00
Carta famiglia: € 13,00

Contatti

Telefono: +39 06 32650412
Fax: +39 06 32650449

Descrizione

La Casa di Goethe presenta una mostra con lavori della fotografa tedesca Barbara Klemm che ha seguito le orme di Goethe disegnatore e viaggiatore, contemplando i soggetti scelti dal poeta con lo sguardo di oggi. La prima mostra personale in Italia dell’artista francofortese espone una scelta di 45 fotografie in bianco e nero.


Nel 2012 la fondazione ALTANA-Kulturstiftung di Bad Homburg aveva invitato Barbara Klemm a fotografare i luoghi che il poeta aveva fissato a penna e china in occasione dei suoi viaggi e delle sue escursioni in Boemia, Germania, Svizzera e Italia. L’obiettivo non era la riproduzione fedele in fotografia, ma l’esperienza personale delle località visitate. E infatti i lavori creati dalla Klemm sono caratterizzati da uno sguardo individualissimo e non vincolato che dimostra come la fotografia di paesaggio è molto di più di una semplice imitazione delle cose viste.


Nella mostra romana le fotografie dialogano con una piccola scelta di riproduzioni dei disegni italiani di Goethe e con alcuni esempi di paesaggi della collezione del museo. L’attenzione per le peculiarità dei scenari naturali e la capacità di fissare il movimento nell’immagine costituiscono i denominatori comuni per il disegno e la fotografia. Gli scatti di Barbara Klemm raccontano il suo speciale rapporto con la luce e il suo metodo di composizione dell’immagine. E’ stata ispirata dallo sguardo creativo di Goethe e dalla sua capacità di astrazione.


Barbara Klemm lavora di frequente con due microcamere, una reflex e una a telemetro. Fa poco uso del treppiede in quanto scatta quasi sempre a mano libero. La sua fedeltà alla fotografia in bianco e nero e la preferenza di formati piccoli conferiscono alla sua fotografia di paesaggio una magia particolare e virtuosa.


Per decenni Barbara Klemm ha raccontato il suo sguardo sulla storia con immagini di grande impatto, scattate per il rinomato quotidiano Frankfurter Allgemeine Zeitung. E’ nota innanzitutto per i suoi ritratti e il lavoro di cronista storico-politico. E’ suo il famoso „bacio alla sovietica“ tra Leonid Bresnev e Erich Honecker del 1979 , entrato come tanti altri suoi lavori nella “memoria fotografica” della Repubblica Federale di Germania. Klemm è membro della Berliner Akademie der Künste e professore onorario presso l’Università di Darmstadt. Dal 2011 è membro dell’ordine “Pour le mérite”.


La mostra è stata curata da Maria Gazzetti.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 21/01/16 16:55