060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Manifestazioni » Premio Maestri dell'Artigianato 2011
Data: 12/12/11

Orario

12 dicembre 2011 ore 10.30

Indirizzo

Indirizzo: Piazza del Campidoglio
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Presso l'Esedra del Marco Aurelio ai Musei Capitolini

Contatti

Telefono: 0039 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00

Descrizione

Roma, l’artigianato e i suoi Maestri. Legami forti che nel tempo sono anche diventati un elemento di traino per l’economia della città.

Il 12 dicembre 2011 alle ore 10.30, nei prestigiosi spazi dell’Esedra del Marco Aurelio ai Musei Capitolini, si rinnova l’appuntamento annuale con la consegna del PremioMaestri dell’Artigianato”, un evento istituito nel 2003 dal Comune di Roma, oggi Roma Capitale, Assessorato alle Attività Produttive e organizzato da Zètema Progetto Cultura.

Il riconoscimento viene assegnato a 34 artigiani che operano su tutto il territorio della città di Roma, sia nel centro storico sia nelle periferie e lungo il Litorale romano, in attività da decenni. L’edizione 2011 vedrà anche l’assegnazione di 3 premi speciali ad altrettanti artigiani romani.

A Roma, città dalla spiccata vocazione per il terziario, sopravvive un’importante realtà artigiana. Le ultime rilevazioni statistiche hanno stimato che le imprese artigiane nell’area provinciale ammontano ad oltre 70.429 unità di cui 43.763 (il 62,1%) nel solo territorio capitolino. Di queste, 12.460 (il 18,1%) sono riconducibili alle tipologie considerate “artistiche e artigianali”. A Roma è il settore orafo a prevalere con il 39,8% del totale delle imprese artigiane.

Quello di oggi è un significativo momento attraverso il quale Roma Capitale intende valorizzare professionalità, tradizione ma anche estro e innovazione dei Maestri Artigiani, nell’ottica di una sempre maggiore crescita del tessuto socio economico come volano di promozione del Made in Italy e del Made in Rome.

I 34 “Maestri dell’Artigianato” sono stati scelti da un’apposita commissione che li ha valutati, oltre che per la capacità di dare lustro alla città di Roma, in base a caratteristiche relative alla propria attività, come per esempio aver operato per un lungo periodo nel territorio, aver dimostrato nel corso dell’attività perizia di mestiere, aver curato la preparazione di giovani apprendisti, godere di una riconosciuta stima generale sia per capacità professionale che per civiltà di condotta.

Sono state così premiate le più svariate categorie artigiane, l’argentiere, l’orafo e il restauratore di casse per orologi, l’autoriparatore, l’elettromeccanico e il riparatore d’auto d’epoca, il barbiere e il parrucchiere, la camiciaia, la maglierista e il sarto, il cioccolataio, il pasticciere, il confettiere, il caramellaio e la pastaia, il corniciaio, l’ebanista, il falegname, il fonditore e il marmista, il tappezziere e il tipografo. Professioni antiche ma che grazie ai loro “interpreti” hanno saputo conservare la magia del passato coniugandola con le richieste di una città in continua evoluzione.

Tra i premiati di quest’anno anche tre menzioni speciali:

  • A Fabrizio Pizzetti dell’Industria della Poltrona Pizzetti va il Premio Tradizione/Innovazione per il merito di perpetuare, attraverso l’applicazione di tecnologie all’avanguardia, quella tradizione manifatturiera tipica delle piccole e medie aziende del nostro Paese.
  • A Fernanda Rocchetti di Rocchetti&Rocchetti va il Premio alla Carriera per onorare una storia iniziata nel 1874 da Giuseppe Rocchetti. Oggi è Fernanda, insieme con i figli Manlio e Luigi, a guidare con immutata passione il laboratorio artigianale, oltre a custodire e gestire il suo repertorio di parrucche: tesoro di inestimabile valore e collezione tra le più vaste e prestigiose al mondo.
  • Infine la Lupa Capitolina va a Pacifico Giorgio Sermoneta di Sermoneta Guanti. Dallo storico negozio romano, aperto nel 1964, è partita l’ascesa del brand con l’apertura di nuovi punti vendita nelle vie dello shopping più prestigiose al mondo.

L’evento, organizzato da Roma Capitale, Assessorato alle Attività Produttive, è un appuntamento dove la tradizione consolidata si sposa perfettamente con la creatività a servizio di una città che deve la sua fama nel mondo anche a categorie professionali che ne raccontano con passione la tradizione, contribuendo con consapevolezza alla sua crescita culturale ed economica.

Data di ultima verifica: 12/12/11 10:41