060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Manifestazioni » #ilmuseoincasa - Roma e gli altri. Voci di popoli ai Musei Capitolini
Data: da 22/05/20 a 30/06/20

Orario

Il venerdì a partire dal 22 maggio 2020

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Piazza del Campidoglio, 1
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Ingresso disabili: Via delle Tre Pile, 1
Zona: Rione Campitelli (Foro Romano- Campidoglio-P.Venezia) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Per ulteriori informazioni consultare la pagina www.museicapitolini.org/it/node/1003096 Si consiglia di comunicare preventivamente la visita telefonando al numero 06 67102071

Informazioni

060608 (tutti i giorni 9.00-19.00)

Contatti

Telefono: 0039 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00
Telefono: Bookshop 06 82077434
Fax: 0039 06 6785488
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi speciali

Descrizione

Una nuova rubrica settimanale, il venerdì, che, attraverso alcune opere dei Musei Capitolini, 'dà voce' a persone appartenenti ad altri popoli e ad altre culture.

Altri che in un lontano passato hanno avuto contatti con l’Urbe, vi hanno vissuto in maniera temporanea o stabile, fondendosi e integrandosi con i più antichi residenti, o in comunità isolate a tutela della propria identità culturale, ma sempre lasciando memorie dirette o indirette della loro presenza o del loro passaggio.

Venerdì 22 maggio, iniziamo con la presentazione della placchetta d’avorio iscritta rinvenuta in un deposito votivo presso l’area sacra di Sant’Omobono, che attesta il “vincolo di ospitalità”, a distanza di più generazioni, tra gruppi etnici o familiari diversi.

> Leggi il primo racconto su Facebook

Nell'appuntamento di venerdì 29 maggio, Asclepiade, Polistrato e Menisco, tre greci "amici" di Roma. Nel mondo antico l'amicitia non era solo un sentimento di affetto reciproco ma un istituto giuridico riconosciuto, di cui Roma fece ampiamente uso per giocare un ruolo di potere durante il suo espansionismo nel Mediterraneo.

> Leggi il secondo racconto su Facebook

Nell'ambito di

Eventi e spettacoli › Manifestazioni
Data: a partire da 17/03/20