060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Manifestazioni » Concerti e Palazzi. Musica dal '500 a Oggi - XVI edizione
Data: da 15/04/11 a 05/05/11

Orario

15 aprile 2011 ore 20.30 - Sala Paolina (Castel Sant'Angelo - Lungotevere Castello, 50)
19 aprile 2011 ore 20.30 - Salone Pietro da Cortona (Palazzo dei Conservatori - Piazza del Campidoglio)
21 aprile 2011 ore 20.30 - Sala Accademica (Palazzo di S. Apollinare - Piazza S. Agostino, 20/a)
26 aprile 2011 ore 20.30 - Salone dell’Ercole (Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea - Viale delle Belle Arti, 131)
3 maggio 2011 ore 20.30 - Sala d’Onore (Comando Generale Guardia di Finanza - Piazza Armellini)
5 maggio 2011 ore 20.30 - Sala Macchine (Centrale Montemartini - Via Ostiense, 106)

apertura al pubblico 1 ora prima dell'inizio dei concerti

Indirizzo

Segreteria: Via Velletri, 50
Zona: Quartiere Salario (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Sede dell'associazione Anthena Eventi

Informazioni

Modalità di partecipazione: Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, Prenotazione obbligatoria

Contatti

Telefono: 0039 06 85357191 - 06 8542355
Cellulare: 0039 335 8076078
Prenotazione telefonica: obbligatoria 0039 06 85357191

Descrizione

Con la primavera torna il tradizionale evento “Concerti e Palazzi” dedicato quest’anno a due importanti avvenimenti: il 2764° Natale di Roma ed i 150 anni dell’Unità d’Italia. Anche “Concerti e Palazzi” ha voluto festeggiare la nascita di Roma e l’Unità d’Italia con una manifestazione ricorrente, offrendo gratuitamente al pubblico sei concerti/spettacolo di grande interesse realizzati con artisti professionisti e in siti prestigiosi.

L’iniziativa propone un viaggio culturale nella storia di Roma e del Lazio attraverso una stagione di concerti eseguiti in palazzi d’epoca, ciascuno dedicato alle musiche del secolo di costruzione del palazzo ospitante.
Il percorso inizia dal ’500 e, attraverso i secoli successivi, giunge ad oggi, sottolineando i rapporti tra architettura, storia, arte e musica nelle varie epoche considerate.
Infatti le sedi sono selezionate in base all’epoca di costruzione per creare la giusta ambientazione ai singoli concerti eseguiti su musiche di autori del secolo prescelto e, normalmente, ne è programmata la preventiva visita guidata per il pubblico.
Ogni concerto è anche preceduto da una breve introduzione esplicativa sulle musiche che si eseguiranno, a cura di docenti di storia della musica. Gli interpreti sono in genere giovani ma già affermati artisti, attivi in campo nazionale e internazionale: orchestre, cori, ensemble e solisti vocali e strumentali.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 19/04/11 12:18