060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Incontri » La Maga Saraghina - la tessitura
Data: 25/10/21

Orario

Lunedì 25 ottobre 2021 ore 17.30   

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via delle Sirene, 22
Zona: Quartiere Lido di Ostia Ponente (Roma sud)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Prenotazione obbligatoria a:
eve.bar74@gmail.com o 338 7912270

Modalità di partecipazione: Ingresso gratuito, Prenotazione obbligatoria

Contatti

Descrizione

Associazione Zymè presenta
LA MAGA SARAGHINA. la tessitura

di Evelina Barone
letture di Maria Rita Mauroni
musiche originali eseguite dal vivo da CurAmunì

Il mito della maga Saraghina, astronoma, sacerdotessa di Ecate e di Demetra e fondatrice della città di Spaccaforno, in un evento in cui le letture si intrecciano con i canti di medicina del sud del mondo, eseguiti dal vivo dai CurAmunì.

Narrazione di un mito pre-gerco e di una sapienza femminile legata alla conoscenza della Natura e del Cosmo. Il racconto si intreccia con i canti dei CurAmunì, che richiamano i canti medicina del sud del mondo e del meridione. Una storia che nasce come mito fondativo di una città ad opera di una donna, come mai le storie ci hanno raccontato. Nel caso della città di Spaccaforno, la leggenda, riportata da Serafino Amabile Guastella e in seguito dal Pitrè, attribuisce la fondazione alla maga Saraghina: una misteriosa figura femminile, giunta dall’Oriente, in possesso dell’arte della stregoneria, che trasmette alle donne di Spaccaforno. Una maga astronoma, ma anche sacerdotessa di Ecate e di Demetra. Narrazione di un mito pre-gerco e di una sapienza femminile legata alla conoscenza della Natura e del Cosmo. Il racconto si intreccia con i canti dei CurAmunì, che richiamano i canti medicina del sud del mondo e del meridione. I CurAmunì, con la propria produzione musicale, esprimono l’idea di curare l’anima attraverso il canto, e propongono in veste nuova brani popolari, oltre che i canti e i cunti inediti di Maurizio Battista, presenti nell’EP RARIKI.

Il programma potrebbe subire variazioni

Parole chiave

Nell'ambito di

Eventi e spettacoli › Manifestazioni
Data di ultima verifica: 07/10/21 15:54