060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Incontri » I martedì della natura - In volo su Roma, i volatili nei toponimi e odonimi nella città eterna
Data: 29/01/19

Orario

Martedì 29 gennaio 2019, ore 17.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Antonio Salandra, 44
Zona: Rione Sallustiano (Via Bissolati) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
presso la Sala Serviana

Informazioni

Modalità di partecipazione: Ingresso libero fino a esaurimento posti

Descrizione

Il ciclo di incontri aperti al pubblico, organizzati dall’Arma dei Carabinieri, “I Martedì della Natura” prosegue con l’appuntamento del 29 gennaio, alle ore 17.00 in via Antonio Salandra 44 a Roma, in cui è presentato il libro: “In volo su Roma, i volatili nei toponimi e odonimi della città eterna” di Mauro Grano.
Il volume è nato dall’unione di due grandi passioni, gli animali e la città in cui l’autore ha avuto la fortuna di nascere e vivere. Un libro frutto dell’attenta consultazione di numerosi testi su Roma, in cui Grano si è divertito a coinvolgere i suoi concittadini, nel prestare maggiore attenzione ai significati e alle ragioni dei nomi delle strade in cui abitano e in cui transitano tutti i giorni, ma, utilizzando un insolito punto di vista, quello degli uccelli, sia quelli realmente presenti in città che quelli del “bestiario” romano.
Pagina dopo pagina, il lettore avrà modo così di scoprire il significato e l’origine dei nomi delle tante vie che distrattamente percorre tutti i giorni, dei vicoli e piazze che attraversa, sia come cittadino sia come turista della Capitale, e avere un’insolita chiave di lettura della città.
I nomi delle strade di Roma, hanno origini antiche, spesso curiose, che hanno alle loro spalle delle storie che rischiano di essere dimenticate. La lettura di questo libro consente di conoscerle, facendo un tuffo nel passato e trovando risposte a domande mai poste.
Un volume “divertente” che riaffiora alla mente, magari passeggiando e rileggendo il nome di una via o ascoltando il canto di un uccello. Un modo dunque, per invitare i lettori a vedere e ad osservare Roma con occhi diversi, con occhi alati.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 23/01/19 14:37