060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Danza » Les Étoiles
Data: 27/01/18

Ospitato in

Auditorium Parco della Musica
27/01/18 21:00
28/01/18 17:00

Indirizzo

Indirizzo: Viale Pietro De Coubertin, 30
Zona: Quartiere Parioli (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

da 26.50 a 70 € + diritti di prevendita

Contatti

Telefono: 0039 06 80241281
Fax: 0039 06 80241211
Acquisto telefonico: 199.109.783

Descrizione

Auditorium Parco della Musica - Sala Santa Cecilia
a cura di
Daniele Cipriani
Les Étoiles , scintillante gala di danza internazionale e attesissimo appuntamento annuale della capitale arriva all'Auditorium Parco della Musica. Sabato 27 e domenica 28 pioveranno dai cieli della grande danza stelle di varie nazionalità, provenienti da importanti compagnie del mondo, tutte unite sotto la bandiera di Tersicore.
Nel cast ci sarà Jacopo Tissi, unico ballerino italiano in forza al Bolshoi di Mosca, che ha incantato perfino le platee americane quest’estate al Metropolitan di New York. Sempre dal Bolshoi arrivano due stelle affermate come Evghenia Obraztsova e Semyon Chudin. Tra gli altri nomi di prestigio, Les Étoiles vede il ritorno – a furor di popolo – dell’americana Tiler Peck (New York City Ballet) e dell’argentina Marianela Nuñez accompagnata dal russo Vadim Muntagirov (entrambi danzano presso The Royal Ballet di Londra) che ha conquistato il pubblico londinese con la sua tecnica cristallina acquisita al Mariinsky di San Pietroburgo. Da un altro ‘tempio’ del balletto, quello dell’Opéra di Parigi, arrivano invece i francesi Léonore Baulac e Hugo Marchand.
Come sempre Les Étoiles offrirà una kermesse di virtuosismi “in volo” e sulle punte, con celeberrimi passi a due tratti dal repertorio tradizionale, insieme a brani dei più interessanti coreografi del momento. Le anticipazioni si fermano qui per ora, ma il cast sarà ancor più ricco. Ci sarà pure, come già nell’edizione dello scorso gennaio (che propose, per la gioia inaspettata del pubblico, il primo ballerino del Mariinsky Vladimir Shklyarov), una étoile a sorpresa la cui misteriosa identità verrà svelata solo la sera della ‘prima’.