060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Danza » La bella addormentata
Data: da 18/05/19 a 19/05/19

Orario

Da sabato 18 a domenica 19 maggio 2019
Sabato 18 Maggio ore 21.00
Domenica 19 Maggio ore 17.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Cassia, 692
Zona: La Giustiniana (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Informazioni

Info biglietto:
Intero € 25,00
Ridotto € 22,00 (under 20, over 65, gruppi 10+ e disabili)
Spettacolo in abbonamento 7

Contatti

Descrizione

La bella addormentata

Prodotto dalla
Compagnia Nazionale di Raffaele Paganini
Compagnia Almatanz di Luigi Martelletta 

Le fiabe tradizionali sono inesauribili miniere di suggestioni e riflessioni sulle trasfomesso in scena con piccole e sottili licenze poetiche giustificate da trovate registiche e coreografiche e da un gioco di ritmi e di gruppo tra i danzatori. Le fate, complici e diffidenti l’una dell’altra, sono un unico “ensemble” di passione, caos e razionalità. La fata cattiva (rappresentata in realtà da un danzatore en travesti) è unica, credibilissima nel suo essere sopra le righe, elegantissima, “femmina” e cattiva al punto da non far paura perché inesistente in natura agli occhi di un bambino.

In questo racconto di Perrault il coreografo Luigi Martelletta attraverso il suo linguaggio neoclassico, oltre al gruppo già formato dalla compagnia, coinvolgerà degli artisti ospiti di livello internazionale e nella sua visione della danza che costituisce infatti una fusione articolata tra cultura europea contemporanea ad acquisizioni di dinamiche neo classiche, allestirà un balletto che pur non tralasciando tutti gli aspetti della fiaba e la delicatezza della vicenda onirica, proporrà una chiave di lettura più moderna, più attuale, per narrare, tutti gli elementi essenziali che la trama comporta. La musica di Cajkovski raccoglie nelle sue immortali pagine, l’incanto di una drammatica favola romantica, ma subirà delle piccole trasformazioni con gli interventi di Alessandro Russo, che comporrà alcune transizioni musicali con le quali sarà possibile legare tutti i quadri che si susseguiranno.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 14/02/19 11:05