060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Danza » Annamaria Ajmone, Trigger
Data: 01/04/20

Orario

Mercoledì 1 aprile 2020 ore 18.30, replica ore 20.30

Ospitato in

Indirizzi

Indirizzo: Via Nazionale, 194
Zona: Rione Trevi (Quirinale-Tritone-Barberini) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Ingresso disabili: Via Piacenza, snc
Zona: Rione Monti (Colosseo-S.Giovanni-S.Maria Maggiore) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Sono disponibili sedie a rotelle per visitatori che ne fanno richiesta. Per informazioni +39 06 696271
Ingresso disabili: Via Milano, 13
Zona: Rione Monti (Colosseo-S.Giovanni-S.Maria Maggiore) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Sono disponibili sedie a rotelle per visitatori che ne fanno richiesta. Per informazioni +39 06 696271
Indirizzo: Via Milano, 9A
Zona: Rione Monti (Colosseo-S.Giovanni-S.Maria Maggiore) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Ingresso sala Cinema, Auditorium e ristorante Open Colonna

Informazioni

La partecipazione è inclusa nel biglietto d’ingresso.
Dal martedì al venerdì dalle ore 18.00 biglietto ridotto € 6,00

Contatti

Telefono: info e prenotazioni +39 06 39967500 (Coopculture)
Telefono: 848 082408 (scuole)
Fax: +39 06 48941999

Descrizione

Annamaria Ajmone, Trigger di e con Annamaria Ajmone. Musiche Palm Wine. Costumi Jules Goldsmith. Direzione tecnica Giulia Pastore.
Produzione CAB 008. Con il sostegno di Regione Toscana e MIBAC. Co-produzione Cango / Umano – Cantieri internazionali sui linguaggi del corpo e della danza. In collaborazione con Teatro della Toscana.

Trigger è un sistema mobile, che si organizza in modo differente in base al luogo in
cui viene ospitato. Il sistema ridisegna la geometria degli spazi e, viceversa, lo spazio
trasforma l’azione performativa
. La partitura coreografica, costituita da nuclei di
movimento prestabiliti, composti tra di loro in maniera istantanea, si sviluppa nell’area
interna ed esterna al perimetro di una figura geometrica iscritto nello spazio. Il pubblico,
disposto lungo i lati della figura, condivide lo spazio scenico con la performer.

Trigger è un’esplorazione personale, orientata alla trasformazione di uno spazio in un
luogo che, per un tempo limitato, diventa dimora, luogo di passaggio, tana di un corpo
che, in ascolto continuo, amplifica gli spazi interni ed esterni a sé. La vicinanza, la danza e
le sonorità messe in campo invitano a un ascolto intimo e profondo.

Parole chiave

Nell'ambito di

Eventi e spettacoli › Mostre
Data: da 11/02/20 a 02/06/20
Data di ultima verifica: 11/02/20 09:52