060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Danza » A mazon dislessia coreografica
Data: 07/12/17

Orario

7 dicembre ore 21.00

Ospitato in

Indirizzo

Indirizzo: Via Ostuni, 8
Zona: Quartiere Alessandrino (Roma est)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Tra via Prenestina e viale Palmiro Togliatti

Informazioni

Intero: € 10,00
Ridotto: € 8,00

Contatti

Telefono: 0039 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00 - 06 98951725

Descrizione

Regia e coreografia Alessia Gatta
Drammaturgia Giovanni Fontana
Artiere Viola Pantano
Disegno Sonoro Federica Italiano

Compagnia Ritmi sotterranei

Produzione [MATRICE] N

E se la guerra nascesse dall’amore? E se l’amore nascesse dalla guerra? E se fossero, invece, due facce della stessa medaglia? Diremmo allora che l’amore è guerra, perché la dualità non esiste.
Femmina e maschio, due metà dello stesso insieme che l’amplesso fonde in materia fluida e  indistinta, sono il magma nero dentro la nostra limpida coscienza di esistere per ridivenire uno. A mazon è il gioco delle forze che si attraggono e si respingono, creando e distruggendo di continuo il mondo, come lo Yin fa con lo Yang, come lo scuro con il chiaro, il freddo con il caldo. Ma gli opposti sono indistinti: A mazon è la drammatica scoperta degli opposti che sono uno: la stessa cosa nella stessa cosa. Tutto è Qi.
La materia occupa lo spazio penetrandolo con violenza; così lo spazio diventa materia, e la materia spazio.  Morire e nascere nello stesso istante è ciò che si fa quando si mangia, uccidere e salvare quando si combatte. La morte fossile dei vegetali di ieri dà vita al petrolio, che oggi è morte e vita del mondo. Ci attraversa le vene morbide e riempie il respiro di chi fiuta la vita, come fa la donna-guerriero che combatte chi ama perché ama in modo assoluto. A mazon è una metafora violenta della vita profonda che ci mangia da dentro, che ci muove e commuove senza tregua, senza pace.

Parole chiave

Data di ultima verifica: 03/10/17 15:46