060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Eventi e spettacoli » Cinema » RHV 20 02-22 - I vent’anni di Ripley’s Home Video in rassegna alla Casa del Cinema
Data: da 11/04/22 a 21/09/22

Orario

Dal 11 aprile al 21 settembre 2022

Per festeggiare 20 anni di attività editoriale RIPLEY’S HOME VIDEO regala a Casa del Cinema e ai romani un appuntamento settimanale dove poter godere della visione di film, documentari e altre opere edite e inedite.

Ospitato in

Contatti

Descrizione

RHV 20 02-22 Per festeggiare 20 anni di attività editoriale RIPLEY’S HOME VIDEO regala a Casa del Cinema e ai romani un appuntamento settimanale dove poter godere della visione di film, documentari e altre opere edite e inedite. Al via l’11 aprile con la proiezione di "Capitani d’aprile" di Maria De Medeiros, primo film pubblicato dalla società nel 2002. Con la pubblicazione in VHS e DVD di Capitani d’Aprile di Maria De Medeiros nell’aprile del 2002 iniziava, quasi per caso, l’avventura editoriale della RIPLEY’S HOME VIDEO che, dopo una piccola pausa, riprese a pieno nel settembre dello stesso anno con l’edizione, sempre in VHS e DVD, de La domenica specialmente, Gli onorevoli e Signori si nasce. Questi ultimi due destinati ad essere i primi titoli, di una lunga collana dedicata al grande Totò. Venti anni ed un intenso lavoro editoriale che hanno trasformato questo acronimo di tre lettere in un riferimento per quanti, appassionati di cinema, studiosi o cinefili, si sono trovati di fronte allo scaffale di una videoteca o alla pagina di un catalogo. Un marchio per sempre associato a grandi progetti come Prima della rivoluzione, Per un pugno di dollari, Sacco e Vanzetti, Ossessione, Fino alla fine del mondo, La terra trema, Heimat, o a “follie” editoriali come By Giulio Questi, Chats perchés dedicato alle opere meno conosciute di Chris Marker o Lezioni di cinema di Werner Herzog. Un lungo percorso editoriale che ha spaziato dalla commedia all’italiana (Un giorno in pretura, Un americano a Roma, Fifa e arena, Che tempi! Cose da pazzi!) al cinema sperimentale e autoriale (Necropolis, Merrry-Go-Round, Hiroshima mon amour, L’impero dei sensi, Nel corso del tempo, Anche i nani hanno cominciato da piccoli, Gli occhi, la bocca, Il mondo sul filo, La morte in diretta, La notte) e visto la collaborazione fattiva ed appassionata di tanti, tra autori, tecnici, musicisti, produttori, storici e critici, che hanno dato un contributo essenziale al lavoro con la loro professionalità, competenza e amicizia. Per citarne alcuni, Maurizio Ponzi, Salvatore Piscicelli, Marco Bellocchio, Giuliano Montaldo, Carlo Lizzani, Suso Cecchi d’Amico, Carlo Vanzina, Dino Risi, Pietro Ingrao, Tatti Sanguineti, Sergio Toffetti, Alberto Anile, Giovanni Spagnoletti, Stefano Francia, Fabio Venturi. Alcuni hanno supervisionato i progetti ideando e realizzando contenuti originali: Gianni Amelio che per Colpire al cuore ha diretto e montato le interviste a Laura Morante e Fausto Rossi o Giuseppe Bertolucci che per Prima della rivoluzione di Bernardo Bertolucci, ha ideato e diretto un insieme di contributi originali senza di lui impensabili, tra questi l’incredibile intervista/confronto con il fratello. E poi ancora gli amici Fabio Carpi, Emidio Greco, Giulio Questi, Piero Tortolina e Mario Monicelli che, con grande pazienza e simpatia, a più riprese, ha regalato alla RHV bellissimi pezzi della sua storia. Un lavoro appassionato attraverso il quale la RHV ha pubblicato titoli commercialmente difficili, che non avrebbero altrimenti mai visto la luce, editando DVD o Blu-ray ricchi di contributi editoriali audiovisivi e testuali mai visti prima - un insieme eterogeneo tra contributi originali appositamente prodotti e materiali d’archivio, spesso inediti - in grado di espandere l’esperienza dello spettatore oltre la visione del film. Per festeggiare questo lungo viaggio RIPLEY’S HOME VIDEO ha scelto Casa del Cinema, dove, da aprile, in omaggio agli spettatori romani, regalerà un appuntamento settimanale, ogni lunedì, che proseguirà fino al prossimo settembre. Un regalo fatto di film, documentari e altre opere edite e inedite, non necessariamente parte del catalogo di RHV ma comunque esplicative del loro modo di “curiosare” nel cinema. Si comincia lunedì 11 aprile alle ore 20.30, e non poteva essere altrimenti, con Capitani d’Aprile di Maria De Medeiros (2000), per proseguire poi il 18 aprile con Mon oncle (1958) di Jacques Tati e il 25 aprile con Stella del cinema (1931) di Mario Almirante, sempre alle 20.30. Il programma proseguirà nei prossimi mesi – compresi quelli estivi nel Teatro all’aperto Ettore Scola – e si concluderà il 21 settembre con uno appuntamento speciale.    

Parole chiave