060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Verde » Riserve e parchi naturali » Tenuta del Cavaliere
Tipologia: Riserva naturale

Indirizzo

Indirizzo: Via della Tenuta del Cavaliere, 102
Zona: Lunghezza (Roma est)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: 0039 06 22484093 per informazioni e visite guidate

Descrizione

Situata al Km 17 della Via Tiburtina, la Tenuta del Cavaliere, anche se è al di fuori dei confini della Riserva Naturale della Valle dell'Aniene, è uno dei luoghi più suggestivi della campagna romana. La zona, di grande interesse archeologico, si presenta come un'oasi naturale incontaminata, lambita dalle serpentine curve del fiume; ha di fronte il Castello di Lunghezza(Via Tenuta del Cavaliere, 230 Lunghezza-Roma tel. 06 2262880 - 06 2261270 fax 06 2262701 sito web: www.castellodilunghezza.it ) ricco di storie illustri e sullo sfondo la splendida cornice dei castelli romani. 

La Tenuta del Cavaliere è la seconda azienda agraria per estensione (dopo Castel di Guido). Essa si sviluppa in due distinte aree: la Tenuta del Cavaliere propriamente detta, con l'accesso principale in Via Tenuta del Cavaliere n. 102, ed il Centro Lucernari, che si trova nei confini della Tenuta Tor S. Giovanni, all'interno della Riserva Naturale della Marcigliana. L'attività principale è l'allevamento dei bovini da latte, collateralmente è stata sviluppata la coltivazione del foraggio necessario all'alimentazione dei bovini e la pratica di colture di cereali come grano, orzo, mais e avena.

Casale Lucernari  www.parks.it/romanatura/cen_dettaglio.php?id=322
Casa del Parco della Riserva Naturale della Marcigliana - Via di Tor S. Giovanni, 301 - 00139 Roma (RM)
Orari: Sabato e domenica 10.00 - 17.00 (orario invernale) / 10.00 - 18.00 (orario estivo)
Tel. 06 87121687 (guardiaparco) - Fax 06 87121687 (guardiaparco)
Il Casale Lucernari, attualmente utilizzato come sede operativa dei guardiaparco di RomaNatura e punto informativo dell'area protetta, si trova in prossimità dell'ingresso principale della Riserva.
Fa parte di un complesso di tre casali, elementi tipici del paesaggio della Campagna Romana, all'interno della Tenuta Agricola di Tor S. Giovanni. L'intero complesso, di proprietà del Pio Istituto S. Spirito, è gestito da Roma Capitale, che ne ha finanziato il restauro nel 2000.

La storia della Tenuta
Il Casale del Cavaliere è un vero e proprio fortilizio: data la posizione elevata e le caratteristiche architettoniche, doveva avere funzioni di osservazioni e difesa in epoca medioevale. Il fabbricato risale certamente agli inizi del XVI secolo, anche se le notevoli quantità di materiale antico sparso nei terreni circostanti o inglobate nelle strutture murarie, sono la testimonianza che un'imponente villa romana doveva precedentemente occupare questa strategica posizione. La Tenuta del Cavaliere deriva dall'unificazione di tre distinti fondi che componevano la tenuta, appartenenti a differenti proprietari. Casale Nuovo, la Cementara e il Palazzetto. Questi in parte confluirono, tra la fine del XV e gli inizi del XVI secolo nei beni di Anastasia Cavalieri, vedova di Giorgio Mattuzzi; nel 1640, in seguito ad una donazione furono riuniti dall'Ordine Ospedaliero di S. Giovanni di Dio dei Fatebenefratelli in un unico possedimento, Casale dei Cavalieri o de' Cavalieri, dal nome del suo principale proprietario. Dopo la soppressione degli Ordini religiosi nel 1873, il Fatebenefratelli venne espropriato e nel 1833 passò agli Ospedali riuniti di Roma fino alla fusione del Pio Istituto (1896). Con lo scioglimento degli Enti Ospedalieri gran parte del patrimonio storico-monumentale urbano e rustico del Pio Istituto è stato trasferito a  Roma Capitale che provvede alla tutela e valorizzazione anche delle tenute.

Vedi anche

Cultura e svago › Verde › Riserve e parchi naturali
Data di ultima verifica: 07/06/13 14:52