060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Verde » Riserve e parchi naturali » Oasi di Macchiagrande
Tipologia: Oasi

Contatti

Orario

Ingresso dell'Oasi di Macchiagrande si trova a Fregene sud, all'angolo tra via di Castellammare e via della Veneziana.
L'Oasi è aperta da febbraio a novembre (chiusa a dicembre e gennaio)

Giorni di apertura
Sabato e domenica
ore 9.30 - 17.00 (ultimo ingresso ore 15.30)
La biglietteria chiude alle ore 15.30
Per osservare le disposizioni in materia di Covid-19, le entrate dei visitatori sono regolamentate per numero e orario

Nel caso in cui i giorni di apertura coincidano con festività nazionali, contattare prima il Centro Visite.

Per gruppi e scolaresche, l’oasi è visitabile tutti i giorni dell'anno, su prenotazione. La prenotazione deve essere fatta entro il venerdì precedente la visita.

In caso di maltempo l'Oasi resta chiusa 

Informazioni

Tutti i weekend fino al 21 maggio è possibile prenotare gratuitamente una visita guidata presso l'Oasi di Macchiagrande. Un tour della più grande delle tre Oasi WWF del Litorale Romano tra zone umide, praterie, macchia e bosco mediterraneo.
Le visite sono a numero chiuso, la prenotazione obbligatoria, per info: macchiagrande@wwf.it tel. 320 9006992

Per la Foce dell’Arrone apertura solo con visita guidata per gruppi di almeno 10 persone previa prenotazione  via mail. Presentarsi a Macchiagrande per la bigliettazione.
Foce dell’Arrone: l’ingresso è situato in Via Sestri Levante (Fregene nord) angolo Via Tirrenia (Maccarese). Il cancello dell’Oasi è situato di fronte alla Torre di Maccarese.

Eventi di oggi

Dinosauri in carne ed ossa (Mostre) a partire da 01/01/21

Descrizione

L'Oasi WWF di Macchiagrande si trova all'interno di un Sito d'Importanza Comunitaria (SIC IT6030023) nel Comune di Fiumicino (Roma).

Estensione: 280 ettari

Gestione: A cura del WWF Italia, sulla base di una concessione della proprietà.

Ambiente: l'Oasi è un insieme di vari ambienti; a cominciare dalla macchia mediterranea retrodunale e da un bosco mediterraneo tra i più belli e conservati del litorale romano. Nelle aree a ridosso dello stagno di Focene, residuo dell'antico stagno di Maccarese, sopravvive un prezioso bosco igrofilo, uno dei più estesi fra quelli costieri. I canali caratterizzano il paesaggio della bonifica.
Presenti inoltre prati e pinete.

Flora e fauna: A cominciare dal mare, la flora comprende piante pioniere delle dune, quali soldanella, eringio marittimo, piantaggine marina, giglio di mare; sulla sommità della duna e nella zona retrodunale ginepro coccolone, ginepro fenicio, rosmarino, lentisco, mirto, alloro; il bosco è composto da leccio, farnia e, nelle zone più umide, ontano e varie specie di pioppi. Sono presenti varie specie di orchidee spontanee. Molto ricca è l'avifauna acquatica che comprende germano reale, alzavola, cormorano, airone cenerino, garzetta, tarabusino, airone rosso. Fra i rapaci falco di palude, gheppio, falco pescatore e poiana. Numerosi i passeriformi della macchia e del bosco. Tra i mammiferi sono presenti istrice, coniglio selvatico, volpe, faina e topolino delle risaie. Nella macchia si incontrano numerosi individui di testuggine comune, simbolo dell'Oasi.

Parole chiave

Servizi

» Sentieri natura

All'interno di

Cultura e svago › Verde › Riserve e parchi naturali

Vedi anche

Cultura e svago › Verde › Riserve e parchi naturali
Data di ultima verifica: 24/03/22 11:51