060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Verde » Giardini, ville e parchi urbani » Giardino di Tramontana
Tipologia: Parco Storico

Indirizzo

Indirizzo: Piazzale del Museo Borghese, 5
Zona: Quartiere Pinciano (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Orario

Visitabile su prenotazione allo 060608 
Nome della visita: Villa Borghese. I Giardini Segreti del cardinale Scipione Borghese che comprende anche il Giardino di Tramontana
Costo € 90,00
Gruppi max 30 persone
Visita di 90 minuti

Descrizione

Il giardino di Tramontana è il secondo giardino segreto, un tempo detto “de' fiori a tramontana” (da cui prende il nome), e si trova tra la parete nord-occidentale del Casino Nobile e il padiglione dell'Uccelliera.

Il giardino è stato dato in adozione dal Campidoglio alla Galleria Borghese. Grazie al restauro finanziato dall’associazione senza scopo di lucro Mecenati della Galleria Borghese, è tornato al suo antico splendore.
Lungo quasi 90 metri, il Giardino antistante alla bellissima uccelliera è composto da aiuole di peonia, cisto, erigero, canna, viburni, pruni e ibisco, con intorno agrumi e pruni a formare splendide composizioni con fioriture importanti nel periodo primaverile-estivo.

Nel centro dell’area una fontana di marmo con una bassa vasca che ospita una scultura in travertino di un drago alato, che le dà il nome di Fontana del Drago (altro emblema borghesiano).

I fondi messi a disposizione dall’associazione Mecenati della Galleria Borghese sono serviti per ripristinare il sistema di irrigazione, ristrutturare i vialetti, studiare e curare la vegetazione esistente, migliorare il terreno e per l’acquisto e la “messa a dimora” di specie mancanti, individuate sulla base del progetto originario.

Nel Giardino di Tramontana si trovano ora quasi 1.000 piante, tra cui più di 300 tagate gialle o arancioni, un centinaio di ibisco palustre multicolori e altrettante salvie ornamentali. Trovati e ripiantati due gruppi di Hibiscus mutabis, il cui fiore cambia colore nel volgere del giorno.

Parole chiave

All'interno di

Cultura e svago › Beni culturali › Musei
Cultura e svago › Verde › Giardini, ville e parchi urbani

Vedi anche

Cultura e svago › Verde › Giardini, ville e parchi urbani
Data di ultima verifica: 26/08/19 14:46