060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Luoghi e utilità per lo spettacolo » Spazi polifunzionali » Opificio Fondazione RomaEuropa

Indirizzo

Indirizzo: Via dei Magazzini Generali, 20a
Zona: Quartiere Ostiense (Roma sud)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Orario

Per gli orari consultare il sito ufficiale

Descrizione

L'Opificio, edificato all'inizio del Novecento, era sede della Angelo Sonnino & C. Vi si lavorava a livello industriale la lana. Oggi, grazie al lavoro degli architetti Piersandro Libardi e Felice Andrea è diventato un arioso spazio di volumi modulati da vetri, bianco, metallo.

Perfetto connubio di qualità estetica e pregio funzionale, immerso nella storica cornice del quartiere Ostiense, l’Opificio vanta un’estensione di ben 1500 metri quadrati sviluppati su due piani ed uno spazio all’aperto in grado di favorire l’accesso e la partecipazione del pubblico.

Il termine “Opificio” richiama alla memoria l’operosità artigiana e l’inventiva artistica: non solo l’opera ma anche l’abilità dei maestri nel creare e comunicare la loro arte, con operosità diverse, ma convergenti, a confronto. Lo spazio dell’Opificio, sembra rappresentare questa identità polivalente in maniera efficace.

Con il suo spazio aperto, per favorire l’accesso e la partecipazione del pubblico, l’Opificio è una struttura in grado di rappresentare l’interazione tra forme diverse di creazione e comunicazione audio-visuale, dall’arte contemporanea alle più recenti produzioni delle performing e digital arts, ma anche di preservazione testimonianze artistiche della contemporaneità, attraverso un ricco e articolato archivio. L’Opificio si propone inoltre come residenza di artisti e come laboratorio progettuale dove sviluppare in loco processi produttivi finalizzati a creazioni originali, realizzate in collaborazione con altri partner europei.

Attualmente sede della Fondazione Romaeuropa è una struttura in grado di rappresentare il confronto fra le nuove culture digitali e l’interazione tra forme diverse di creazione e comunicazione audio-visuale – dall’arte contemporanea alle più recenti produzioni delle performing e digital arts. Composto da spazi modulari e perfetto connubio di qualità estetica e pregio funzionale, la struttura consente la presentazione di performance e proiezioni, incontri, conferenze, eventi, workshop, riprese cinematografiche, set fotografici, spazi di coworking. Immerso nella storica cornice del quartiere Ostiense, l’Opificio è articolato su due livelli ed è in grado di ospitare circa 100 persone a platea e 300 in piedi.

La struttura dispone di uno spazio multifunzione completamente oscurabile di circa 200 mq con predisposizione di schermo di proiezione, proiettore e sound, completa di regia audio video e possibilità di utilizzo servizi e cucina per logistica.

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali
Data di ultima verifica: 03/03/21 12:09