060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Tipologia: Chiesa non parrocchiale

Indirizzo

Indirizzo: Via del Sudario, 47
Zona: Rione S. Eustachio (Senato-Corso Rinascimento) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: 0039 06 6792391
Fax: 0039 06 484612

Orario

giovedì dalle 20.15 alle 22.00
domenica dalle 20.15 alle 21.30

Orario Messe:
Festivi: 20:00
Gli orari possono subire cambiamenti. Si suggerisce di verificare contattando la chiesa

Descrizione

Nel 1270 un gruppo di piemontesi, nizzardi e savoiardi, di ritorno dall’ottava crociata costituirono a Roma una piccola comunità. Nel 1597 quest’ultima fondò la Confraternita del SS. mo Sudario con lo scopo di svolgere attività caritatevole presso i più bisognosi. Con Sisto V (1585-1590) l’Arciconfraternita ottenne la costruzione di una chiesa dedicata al SS. mo Sudario. I lavori furono realizzati tra il 1603 ed il 1605 su progetto di Carlo di Castellamonte (1560-1641). La nuova facciata è opera di Carlo Rainaldi (1690). Dopo i restauri dell’800 la chiesa fu riconsacrata nel 1871 e passò sotto il patronato della Casa Reale di Savoia. Oggi è officiata dai Cappellan iPalatini. La piccola facciata apre un portale sovrastato da un timpano centinato e affiancato da due portali. Sopra il cornicione apre una grande finestra coronata da un timpano con al centro lo stemma sabaudo. L’interno è a navata unica con la volta affrescata da C. Maccari (1840-1919). Nel fondo, sull’altare maggiore, è posto il dipinto "Gloria di Angeli con il Padre Eterno" e una copia in tela della Sacra Sindone (opera cinquecentesca di Maria Francesca di Savoia).