060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Tipologia: Abbazia

Indirizzo

Indirizzo: Via Acque Salvie, 1
Zona: Quartiere Ardeatino (Roma sud)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: +39 06 5401655
Fax: +39 06 5413395

Orario

L'Abbazia comprende tre chiese:
- Chiesa dei SS. Vincenzo e Anastasio: ore 6.30-12.30 / 15.00-20.40
- Chiesa di S. Maria Scala Coeli: ore 8.00-13.00 / 15.00-18.00 (in estate ore 19.00)
- Chiesa di S. Paolo alle Tre Fontane: ore 8.00-13.00 / 15.00-18.00 (in estate ore 19.00)

SS Messe
- Chiesa dei SS. Vincenzo e Anastasio: domenica e festivi ore 9.45
- Chiesa di S. Maria Scala Coeli: da lunedì a venerdì ore 16.30
- Chiesa di S. Paolo alle Tre Fontane: domenica ore 11.30; sabato ore 17.00

Gli orari possono subire cambiamenti. Si suggerisce di verificare contattando la chiesa

Descrizione

La leggenda tramanda che il capo dell'Apostolo Paolo, dopo la decapitazione, compì tre salti simbolicamente rappresentati da tre fontane. Da ciò il nome dell'abbazia. E' composta da tre chiese che sorsero sul luogo del martirio. La chiesa dei SS. Vincenzo e Anastasio fondata da Onorio (625) e riedificata da Onorio III (1221) è la più grande delle tre. Costruita interamente in laterizio, presenta un'alta facciata a doppio spiovente ed un portico alto e spazioso con colonne e capitelli ionici.

La chiesa di Santa Maria Scala Coeli sorge sul luogo ove secondo la tradizione oltre diecimila legionari cristiani avrebbero subito il martirio ad opera di Diocleziano. É costituita da un tempietto con cappelle laterali ed abside. É opera di Giacomo Della Porta (1582).

La chiesa di San Paolo alle Tre Fontane ebbe origine fin dal V secolo ma fu completamente modificata da Giacomo Della Portanel 1599.
All'interno si trovano le tre fontane sgorgate miracolosamente e, nel pavimento un mosaico romano policromo con le quattro stagioni (proveniente da Ostia). La zona limitrofa all'abbazia era detta anticamente delle "Acque Salvie"e per un lungo periodo rimase deserta in quanto considerata zona malarica, nel 1868 i padri trappisti vi piantarono un bosco di eucalipti dai quali ancora oggi se ne distilla un noto liquore. Molto importante è la Grotta delle Tre Fontane, oggi santuario molto frequentato da pellegrini, dove il 12 aprile 1947 avvenne l'apparizione della Madonna.

Questa scheda (All'interno di) comprende

Cultura e svago › Luoghi di culto di interesse storico-artistico › Chiese cattoliche
Cultura e svago › Luoghi di culto di interesse storico-artistico › Chiese cattoliche
Cultura e svago › Luoghi di culto di interesse storico-artistico › Chiese cattoliche
Data di ultima verifica: 16/11/16 14:20