060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Musei » Palazzo Merulana
Tipologia: Museo privato

Indirizzo

Indirizzo: Via Merulana, 121
Zona: Rione Esquilino (Termini-Via Nazionale) (Roma centro)

Contatti

Orario

Aperto dal mercoledì alla domenica
Turni di ingresso ogni ora dalle 12.00 alle 20.00 (ultimo ingresso alle 19.00)
Chiuso lunedì e martedì

Prenotazione del turno: consigliata. Diritti di prenotazione € 2,00
Per aggiornamenti e le modalità di visita > Orari e biglietti

Sala delle Sculture, CafeCulture e BookCulture
Accesso libero dal mercoledì alla domenica dalle ore 9 alle ore 20

Informazioni

Tariffe secondo, terzo e quarto piano:
€ 10,00 intero
€ 8,00 ridotto (Giovani under 27, adulti over 65, insegnanti in attività, possessori di Cartax2)
€ 6.00 scuole (per studente). Prenotazione obbligatoria turno ingresso scuole € 20.00
€ 8.00 gruppi a persona (min 10, max 25 persone) Prenotazione obbligatoria turno ingresso gruppi € 30.00
Gratuito (bambini under 7, un insegnante ogni 10 studenti, un accompagnatore ogni 10 persone, disabile con accompagnatore, possessori Palazzo Merulana Pass e Palazzo Merulana Pass Young)

Ingresso libero per la Sala delle sculture

Merulana Pass consente l’accesso illimitato alle sale espositive, ma anche diversi altri vantaggi e sconti per godere al meglio dell’offerta culturale di Palazzo Merulana.
Prezzo Adulti € 20,00
Young € 15.00 (under 26 anni)
Validità un anno dal primo utilizzo

Audioguide € 5,00 intero  € 4,00 ridotto

Convenzionato con

Roma Pass
Cosa offre:

Biglietto ridotto per l’ingresso museo
Per il servizio di visita guidata o il noleggio di audioguida: € 4,00 + biglietto d’ingresso
10% di sconto per le consumazioni al bistrot, 10% di sconto per gli acquisti al bookshop

Descrizione

L'edificio, costruito nel 1929 nel tipico stile umbertino dell'epoca, per diversi anni ha ospita l'Ufficio di Igiene. Rimasto in stato di abbandono in questi ultimi vent'anni, è stato di recente ristrutturato su progetto di recupero dell'architetto Carlo Lococo.

Oggi ospita le opere artistiche di proprietà della Fondazione Cerasi. Sono opere di Scuola Romana e del primo Novecento Italiano (Donghi, Balla, Pirandello, Scipione, Mafai, Raphael, Depero, Sironi, de Chirico, Casorati, Campigli, Funi, Martini, Capogrossi, Cambellotti, Francalancia, Mazzacurati, Ziveri, Fazzini, Leoncillo).

Parole chiave

Attività didattiche

Servizi

» Caffetteria
» Libreria
» Visite didattiche
Data di ultima verifica: 24/12/21 09:19