060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Musei » Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini"
Tipologia: Museo archeologico, Museo etnografico, Museo statale

Indirizzo

Indirizzo: Piazza Guglielmo Marconi, 14
Zona: Quartiere Europa EUR (Roma sud)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: +39 06 549521
Fax: +39 06 54952310
Sito web: www.polomusealelazio.beniculturali.it/index.php?it/250/museo-nazionale-preistorico-etnografico-luigi-pigorini

Orario

Martedì-domenica ore 8.00-19.00
Chiuso lunedì e 25 dicembre

La biglietteria chiude 30 minuti prima


Durante i mesi di luglio e agosto il Museo sarà chiuso la domenica, tranne il 2 luglio, il 6 agosto (prime domeniche del mese) e il 15 agosto, giorno di ferragosto.

Tutti i venerdì, fino al 15 settembre, apertura straordinaria dalle 19:00 alle 22:00 con ingresso a biglietto ridotto

-----------------------------------------------------------

N.B. Prima di effettuare la visita al Museo, si consiglia di verificare telefonicamente la effettiva apertura di tutte le sale  

-----------------------------------------
Prima domenica di ogni mese: ingresso al museo gratuito per tutti. L'ingresso potrebbe anche essere contigentato in base all'alta affluenza del pubblico.
Le mostre temporanee potrebbero invece seguire la consueta tariffazione.

Informazioni

Biglietto intero: € 6,00
Ridotto: € 3,00

Ridotto:
- cittadini di età compresa tra i 18 e i 25 anni compiuti della dell'Unione Europea
- docenti dell'Unione Europea con incarico a tempo indeterminato delle scuole statali.

Gratuito:
- prima domenica del mese
- cittadini sotto i 18 anni (non compiuti) di ogni nazionalità
- Guide turistiche UE nell'esercizio della propria attività professionale
- Interpreti turistici UE nell'esercizio della propria attività professionale
- Dipendenti del Ministero per i Beni e le attività Culturali e Turismo
- Membri di ICOM (International Council of Museums)
- Membri di ICCROM (International organization for conservation of cultural heritage)
- Gruppi di studenti delle scuole pubbliche/private della UE accompagnati da un insegnante ogni 10 studenti, su prenotazione
- Docenti e studenti UE delle facoltà di Architettura, Lettere, Beni Culturali, Scienze della Formazione, Archeologia, Storia dell'Arte, Accademie di Belle Arti, mediante esibizione del certificato d'iscrizione per l'anno accademico in corso.
- Studenti Socrates ed Erasmus delle sopraindicate discipline
- Docenti di Storia dell'Arte degli Istituti liceali
- Studenti di: Istituto Centrale del Restauro, Opificio delle Pietre Dure, Scuola per il Restauro del Mosaico
- Giornalisti con tesserino di iscrizione all'albo nazionale o di altro Paese
- Cittadini UE portatori di handicap ed un loro familiare o accompagnatore appartenente ai servizi di assistenza socio-sanitaria
- Operatori delle associazioni di volontariato che svolgano, in base alle convenzioni in essere stipulate con il Ministero, attività di promozione e diffusione della conoscenza dei beni
- Docenti sia di ruolo che a contratto a tempo determinato, delle scuole italiane pubbliche o private paritarie, previa presentazione del modello di certificazione scaricabile dal sito MIUR

Biglietto cumulativo per le 4 sedi del Museo della Civiltà
€ 10,00€
Valido per tre giorni dalla data di emissione e utilizzabile per una singola visita nelle 4 sedi del Museo della Civiltà.
Il biglietto è acquistabile al Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, piazza G. Marconi, 8, Roma.

Convenzionato con

Roma Pass
Cosa offre:

Roma Pass: biglietto gratuito se uno dei primi due ingressi/ridotto dal terzo ingresso in poi

Eventi di oggi

Descrizione

Fondato dal paletnologo Luigi Pigorini, con lo scopo di illustrare le testimonianze preistoriche italiane e quelle delle popolazioni attuali al fine di confrontare i diversi stadi di sviluppo delle culture, venne inaugurato nel 1876 nel palazzo del Collegio Romano; tra il 1962 e il 1977 è stato trasferito nell’attuale sede dell’EUR. Nel nuovo allestimento inaugurato nel 1994 la struttura è organizzata in due settori: uno dedicato alla Preistoria e uno all' Etnografia.

Le sezioni sono corredate da supporti didattici all’avanguardia, plastici, ricostruzioni, apparati grafici, che pur fornendo una rigorosa informazione scientifica, riescono ad incuriosire ed appassionare il visitatore.

Il percorso evolutivo della nostra specie è integrato da un supporto multimediale e digitale che accompagna il visitatore lungo un itinerario di ambientazione modellistica che riproduce fedelmente diverse situazioni di scavo.

Servizi

» Accessibile ai disabili
» Biblioteca
» Laboratori didattici
» Postazioni multimediali
» Proiezioni video
» Servizi igienici per disabili
» Visite guidate

Sistema Museale

Cultura e svago › Beni culturali › Musei

Per saperne di più

Cultura e svago › Itinerari
Data di ultima verifica: 25/05/17 15:23