060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Musei » Museo dell'Ara Pacis
Tipologia: Museo archeologico, Museo comunale

Indirizzo

Indirizzo: Lungotevere in Augusta
Zona: Rione Campo Marzio (P.Spagna-P.Popolo-Pincio) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: 0039 060608 dalle 9.00 alle 21.00
Sito web: www.arapacis.it
Email: eventi.aziendali@zetema.it per eventi aziendali privati
Acquisto online: http://ticket.museiincomuneroma.it/index.php?nvpg[evento]&id_evento=1257224&idt=1211
Prenotazione telefonica: Per gruppi e scuole 060608 tutti i giorni 9.00-21.00 (costo addizionale per la prenotazione di gruppi non scolastici € 25,00). Con la prenotazione è possibile evitare la fila presentandosi direttamente alla cassa.

Orario

Tutti i giorni 9.30-19.30
24 e 31 dicembre ore 9.30-14.00
La biglietteria chiude un'ora prima. 
Chiuso 1 gennaio, 1 maggio, 25 dicembre
N.B. Per eventuali aperture e/o chiusure straordinarie consultare la pagina dedicata agli     avvisi

Informazioni

Ingresso gratuito, ad eccezione del nuovo spazio espositivo dell'Ara Pacis, per i residenti a Roma e nell'area della Città Metropolitana nella prima domenica di ogni mese.

Ingresso valido in assenza di mostre e/o eventi:
Ingresso ordinario (solo museo)
Intero € 10,50 
Ridotto € 8,50 
Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza) 
Intero € 8,50 
Ridotto € 6,50

Dal 27 maggio al 18 settembre 2016:
Biglietto unico integrato Museo
Ara Pacis + mostra “Domon Ken. Il maestro del realismo giapponese”:
- Intero € 13,00
- Ridotto € 11,00
 Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza):
- Intero residenti € 11,00
- Ridotto residenti € 9,00
Gratuità e riduzioni: www.arapacis.it/informazioni_pratiche/condizioni_di_gratuita_e_riduzioni

******************************
In occasione di mostre ed eventi culturali il costo del biglietto può subire variazioni (vedi eventuali nuovi costi nelle schede presenti in Eventi in programma).

Convenzioni attive: www.museiincomuneroma.it/informazioni_pratiche/convenzioni  

Prenotazioni: www.arapacis.it/informazioni_pratiche/prenotazioni
Con la prenotazione è possibile saltare la fila in biglietteria, presentandosi direttamente alla cassa. La prenotazione per singoli visitatori è possibile solo con il pre-acquisto online del biglietto di ingresso
          
Acquisto online: 
Per i Musei Capitolini e il Museo dell'Ara Pacis è sufficiente presentare la ricevuta stampata al controllo accessi, senza passare in biglietteria.
Per tutti gli altri musei la conferma d'ordine stampata dà diritto a saltare la fila in biglietteria e ritirare il proprio biglietto d'ingresso.
http://ticket.museiincomuneroma.it/museo-dellara-pacis/ 
ll biglietto è acquistabile anche con carta di credito e bancomat
   
Roma Pass: il Museo rientra nel circuito della card

CARD #culturaxroma: il Museo rientra nel circuito delle strutture incluse nella card (sono escluse le mostre presenti del nuovo spazio espositivo dell’Ara Pacis)

*************************
Noleggio Radioguide®
€ 1,50 a persona
Servizio a cura di Zètema Progetto Cultura

Videoguide
In italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo: € 6,00      
*************************

Videoguida Museo
In italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo: € 6,00 
 

Audioguida Mostra "Toulouse-Lautrec"
In italiano, inglese: € 4,00 

Audioguida Mostra "Toulouse-Lautrec" + videoguida Museo: € 8,00

******************************

Pagamento: Bancomat

Convenzionato con

Roma Pass
Cosa offre:

Roma Pass: biglietto gratuito se uno dei primi due ingressi/ridotto dal terzo ingresso in poi. Sconto del 10% per eventuali acquisti al bookshop

Eventi di oggi

Eventi in programma

Descrizione

Il Museo dell'Ara Pacis rappresenta la prima opera di architettura realizzata nel centro storico di Roma dalla caduta del fascismo ai nostri giorni. Il progetto è stato redatto da Richard Meier & Partners Architects, autore di alcuni dei più notevoli musei della seconda metà del Novecento.
L'Ara Pacis rappresenta uno degli esempi più alti dell'arte classica. La sua costruzione fu votata dal Senato romano nel 13 a.C. per onorare il ritorno di Augusto dalle province di Gallia e di Spagna, dove nel corso di tre anni l'imperatore aveva consolidato il potere di Roma e suo personale, aperto nuove strade, fondato colonie. L'altare venne edificato lungo la via Flaminia, al confine del Campo Marzio settentrionale, ma la natura alluvionale dell'area e le inondazioni del Tevere, depositando strati di limo sull'area, determinarono ben presto l'interramento dell'Ara, di cui si perse completamente memoria. La ricostruzione del monumento fu decisa in vista della ricorrenza, nel 1937/8, del bimillenario della nascita di Augusto.
Affidata all'archeologo Giuseppe Moretti, essa era materialmente realizzata nell'estate del 1938 all'interno del padiglione di via di Ripetta, edificato in tutta fretta a partire da un progetto dell'architetto Ballio Morpurgo.
Sistemata sul Lungotevere, l'Ara Pacis ha rischiato di essere compromessa dall'inadeguatezza del suo contenitore, che non poteva isolarla dal traffico, dai gas di scarico, dal surriscaldamento, dall'umidità in risalita e infine dalle polveri grasse e acide che si depositavano sui suoi marmi e sugli intonaci.
Il nuovo complesso museale è stato pertanto progettato in vista della conservazione del monumento, sia dal punto di vista ambientale sia nel sistema antisismico.

È possibile prevedere aperture straordinarie del museo per:

- Visite didattiche in esclusiva (max 200 pax)
- Presentazioni, convegni e manifestazioni culturali nella sala dell’auditorium (max 140 persone)
- Eventi privati nel foyer (max 150 persone in piedi/ 100 persone sedute)
- Eventi privati sulla terrazza (max 200 in piedi/150 persone sedute)
- Eventi privati nella sala della terrazza (max 80 in piedi/50 persone sedute)

Per maggiori informazioni:
eventi.aziendali@zetema.it per eventi aziendali privati

 

Il museo è certificato "HERITY": http://www.herity.it/33596-a.html

Parole chiave

Attività didattiche

E' sempre possibile avere informazioni e prenotare una visita guidata chiamando lo 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00
Visite didattiche per tutti
Per gruppi (max 30 persone): su prenotazione telefonica allo 060608 tutti i giorni 9.00-21.00
Costo: € 100,00 (comprensivo del noleggio obbligatorio Radioguide® - Servizio a cura di Zètema Progetto Cultura in collaborazione con Vox Tours partner tecnologico).
Prenotazione obbligatoria

Informazioni e prenotazioni
Singoli, gruppi e scuole: 0039 060608 tutti i giorni 9.00-21.00
Visite e laboratori didattici per le scuole
Le visite didattiche sono gratuite solo per le scuole di Roma e provincia, fino ad esaurimento dell’offerta gratuita.
Le viste didattiche a pagamento hanno un costo di € 70.00.
Massimo 30 partecipanti per gruppo (compresi insegnanti e accompagnatori).  È richiesto l’elenco nominativo degli alunni e degli insegnanti accompagnatori, firmato dal dirigente scolastico, su carta intestata (gratuità per un accompagnatore ogni 10 alunni).
Prenotazione obbligatoria
tel. 0039 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00

Audioguide
In italiano, inglese, francese, spagnolo € 4,00

Servizi

» Accessibile ai disabili
» Accessibile ai disabili
» Audioguida
» Audioguide in lingua
» Guardaroba
» Libreria
» Servizi igienici per disabili
» Visite didattiche

Sistema Museale

Cultura e svago › Beni culturali › Musei

Convenzionato con

Accoglienza › Servizi › Servizi turistici
Accoglienza › Servizi › Servizi turistici

Punti convenzionati

Accoglienza › Utilità › Internet

Prevendita

Accoglienza › Utilità › Viaggi e turismo

Per saperne di più

Cultura e svago › Itinerari
Data di ultima verifica: 24/05/16 11:14