060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Musei » Museo Archeologico e Villa romana dell'Auditorium
Tipologia: Museo archeologico

Indirizzi

Indirizzo: Viale Pietro De Coubertin, 30
Zona: Quartiere Parioli (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Indirizzo: Viale Maresciallo Pilsudski
Zona: Quartiere Parioli (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: +39 06 80241281
Email: info@musicaperroma

Orario

Orario invernale da ottobre a marzo dalle 11.00 alle 18.00.
Domenica e festivi dalle 10.00 alle 18.00.
1° gennaio ore 12.00-18.00. Chiuso il 24 dicembre.

Orario estivo da aprile a ottobre dalle 10.00 alle 20.00.
Domenica e festivi dalle 10.00 alle 20.00

In occasione di particolari eventi gli spazi espositivi potrebbero essere non accessibili al pubblico.

Informazioni

Modalità di partecipazione: Ingresso libero

Eventi in programma

Descrizione

Durante i lavori per la costruzione del Parco della Musica nel quartiere Flaminio, ai piedi dei monti Parioli, tra la via Flaminia e il fiume Tevere, sono affiorati i resti di una grande villa romana, una delle più grandi residenze fuori porta dell'età repubblicana. Le strutture, emerse a quattro metri di profondità rispetto al piano di viale Pilzudski, si conservano a livello di fondazione mentre gli elevati sono stati asportati, in epoca antica, nel corso dell'abbandono della villa. Si tratta di un unico vasto complesso formato da due costruzioni separate da una fascia di terreno.
Gli scavi hanno evidenziato una sequenza stratigrafica straordinaria: l'area viene utilizzata incessantemente dalla seconda metà del VI sec. a.C. fino al II sec. d.C. quando viene definitivamente abbandonata, probabilmente a causa delle frequenti inondazioni del vicino Tevere. La villa romana è stata adeguatamente inserita nel complesso moderno dell'Auditorium grazie ad una variante del progetto che prevede la valorizzazione degli scavi e la creazione di un piccolo museo archeologico.
Renzo Piano, infatti, ha risolto il problema realizzando all'interno del foyer uno spazio espositivo per i materiali archeologici ritrovati. La presenza di un'area archeologica con una mostra espositiva permanente rende il Parco della Musica una struttura unica nel suo genere.

Parole chiave

All'interno di

Cultura e svago › Luoghi e utilità per lo spettacolo › Sale da concerto

Vedi anche

Cultura e svago › Beni culturali › Musei
Data di ultima verifica: 30/01/19 12:58