060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Musei » MACRO
Tipologia: Museo d'arte contemporanea

Indirizzo

Indirizzo: Via Nizza, 138
Zona: Quartiere Salario (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
Si può accedere anche da via Reggio Emilia 54

Contatti

Orario

Domenica, martedì, mercoledì, giovedì: 12.00 – 20.00
Venerdì, sabato: 12.00 – 22.00
Lunedì chiuso
Ultimo ingresso 30' prima della chiusura

Per aggiornamenti e le modalità di visita  consultare il sito ufficiale

 

Informazioni

> Prenotazione

Servizi
> Libreria
> Bar e ristorante
> Parcheggio

Ogni mercoledì e venerdì pomeriggio, lo staff del museo accompagna il pubblico in delle visite guidate gratuite delle mostre, raggruppate per coppie tematiche. Per partecipare, oltre alla prenotazione per l'ingresso al museo, è necessario scrivere all'indirizzo edu@museomacro.it

Accessibilità - servizi disponibili
- ingresso accessibile
- percorso accessibile a sedie a rotelle
- servizi igienici idonei
- parcheggio - prevista una scontistica per il visitatore con il gestore

Modalità di partecipazione: Ingresso gratuito, Prenotazione obbligatoria

Eventi di oggi

Retrofuturo (Mostre) da 03/02/21 a 31/12/21
You can have my brain (#Palestra) (Mostre) da 28/09/21 a 23/01/22
Autoritratto come Salvo (#Polifonia) (Mostre) da 27/10/21 a 27/02/22
Win a new car 8 (#In-Design) (Mostre) da 03/11/21 a 06/02/22

Eventi in programma

Manifestazioni in corso

Cut a Door in the Wolf (#Solo/Multi) (Mostre) da 11/11/21 a 23/01/22

Descrizione

Il MACRO si trova nel quartiere romano Salario-Nomentano e occupa parte del complesso che la Società Birra Peroni impiegò per le sue attività di produzione.

Museo per l’Immaginazione Preventiva è il programma del nuovo direttore artistico del MACRO Luca Lo Pinto: un singolo progetto espositivo concepito per svilupparsi in modo organico fino alla fine del 2022.
 
Il titolo è ispirato al progetto Ufficio per la Immaginazione Preventiva istituito nel 1973 da Carlo Maurizio Benveduti, Tullio Catalano e Franco Falasca con l’obbiettivo di produrre un’arte capace di rivoluzionare la società. Esso funge da manifesto per l’attitudine e l’identità che caratterizzano il museo.

Museo per l’Immaginazione Preventiva trasforma il museo in uno spazio performativo: un grande palcoscenico in cui coesistono situazioni, mostre, progetti con dimensioni spaziali e temporali diverse mirando a coinvolgere il pubblico con una programmazione che sia insieme accessibile ma non d’intrattenimento, comprensibile ma non didascalica.

Museo per l’Immaginazione Preventiva è concepito come un progetto espositivo che si articola in tre anni e destinato a evolversi in modo organico su più livelli. In tal senso il MACRO non è uno spazio destinato a presentare una serie di esposizioni di una determinata durata ma per l’appunto un unico progetto espositivo triennale da delinearsi come un puzzle che si compone man mano. Di conseguenza, il museo, invece di ospitare mostre, si fa mostra intesa come forma e luogo di produzione. Da contenitore si fa contenuto puntando a ridurre la distanza tra museo-attore e pubblico-spettatore.
 
Il progetto è elaborato immaginando il museo come un magazine tridimensionale sviluppato in rubriche che accolgono contenuti eterogenei. 
Le varie rubriche (Solo/Multi; Polifonia; Aritmici; In-Design; Studio Bibliografico; Musica da camera; Palestra; Retrofuture. Appunti per una collezione; Agorà) sono ideate per dare vita a un’esperienza del museo insieme frammentata e totalizzante.
Un centro culturale polifonico dove tradurre una struttura editoriale in una forma vivente.

Ogni visitatore ha la possibilità di navigare in modo fluido e al tempo stesso ha il compito di trovare i nessi tra i diversi elementi, focalizzando l’attenzione sugli scarti tra le discipline.

Parole chiave

Attività didattiche

Il programma di visite guidate in mostra offre diverse possibilità di accesso alle sale e di discussione attorno ad esse, attraverso punti di vista eterogenei e tour organizzati dal team curatoriale. Le visite e le attività didattiche di ogni mostra sono gratuite.

Servizi

» Accessibile ai disabili
» Caffetteria
» Ristorante
» Servizi igienici per disabili

Questa scheda (All'interno di) comprende

Trasporti › Parcheggi

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali

Vedi anche

Cultura e svago › Beni culturali › Sedi espositive
Cultura e svago › Beni culturali › Musei
Cultura e svago › Beni culturali › Sedi espositive
Data di ultima verifica: 25/08/21 08:20