060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Musei » Gallerie Nazionali di Arte Antica - Galleria Corsini
Tipologia: Museo statale, Museo storico-artistico

Indirizzo

Indirizzo: Via della Lungara, 10
Zona: Rione Trastevere (Gianicolo) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Orario

Dal martedì alla domenica dalle ore 10.00 alle 18.00 (ultimo ingresso ore 17.00)
Chiuso lunedì, 25 dicembre, 1° gennaio

N.b. Nei fine settimana e nei giorni festivi è richiesta la > prenotazione obbligatoria
Per aggiornamenti e e modalità di visita consultare il > sito ufficiale

Informazioni

€ 12,00 intero Palazzo Barberini + Galleria Corsini
€ 2,00 ridotto Palazzo Barberini + Galleria Corsini (cittadini dell’Unione Europea tra i 18 e i 25 anni)
Biglietti validi 20 giorni dal momento della timbratura
Gratuito (Minori di 18 anni, scolaresche e insegnanti accompagnatori dell’Unione Europea (previa prenotazione), - studenti e docenti di Architettura, Lettere (indirizzo archeologico o storico-artistico), Conservazione dei Beni Culturali e Scienze della Formazione, Accademie di Belle Arti, dipendenti del Ministero della Cultura, membri ICOM, guide e interpreti turistici in servizio, giornalisti con tesserino dell’ordine, portatori di handicap con accompagnatore; personale docente della scuola, di ruolo o con contratto a termine, dietro esibizione di idonea attestazione sul modello predisposto dal Miur.
- Cittadini italiani residenti all’estero iscritti all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (AIRE) a musei, aree e parchi archeologici gestiti dallo Stato, a seguito di esibizione di idoneo documento comprovante l’iscrizione all’AIRE.

> Biglietti
> Agevolazioni
> Acquisto online
> Accessibilità

Convenzionato con

Roma Pass
Cosa offre:

biglietto gratuito se uno dei primi due ingressi/ridotto dal terzo ingresso in poi.

Alcune mostre a tariffazione separata potrebbero non essere incluse (controllare sempre nella relativa scheda evento in corso/in programma www.barberinicorsini.org/eventi/mostre/)

Eventi in programma

Manifestazioni in programma

Descrizione

In seguito all’elezione a pontefice del cardinale Lorenzo Corsini col nome di Clemente XII (1730-1740), la famiglia papale da Firenze si trasferì a Roma acquistando il cinquecentesco Palazzo Riario, già residenza della regina Cristina di Svezia he qui, ai piedi del Gianicolo, vi ospitava l’Accademia dell’Arcadia.
L’edificio fu ristrutturato ed ampliato tra il 1732 ed il 1736 dall’architetto fiorentino Ferdinando Fuga.
Nelle nuove ali del Palazzo furono collocate per volere del cardinal Neri, nipote del papa, la biblioteca, all’epoca la più importante di Roma dopo la Vaticana, e una parte delle collezioni di opere d’arte di famiglia. Nel 1883, trasferitasi la famiglia Corsini nuovamente a Firenze, il Palazzo fu venduto allo Stato e le collezioni, in esso contenute, donate allo stesso.

La raccolta Corsini, che costituisce uno dei fondi della Galleria Nazionale d’Arte Antica, è l’unica collezione settecentesca romana di marmi, sculture e quadri, conservatasi intatta. I suoi pezzi testimoniano le tendenze classicistiche e antibarocche della prima metà del XVIII secolo.

È costituita da sculture di epoca romana, statue neoclassiche, bronzetti e mobili del ‘700, dipinti di autori sei-settecenteschi delle scuole romana, napoletana e bolognese, con nuclei importanti di paesaggisti. Tra gli autori più noti il Beato Angelico (Giudizio Universale), P.P. Rubens (S. Sebastiano curato dagli Angeli), Guido Reni (Salomè con la testa del Battista), Guercino (Ecce Homo), Caravaggio (S. Giovanni Battista), Annibale Carracci, Mattia Preti.

Oltre alla Galleria il Palazzo è anche sede della prestigiosa Accademia Nazionale dei Lincei, istituzione fondata nel 1603.

Attività didattiche

Servizi

» Accessibile ai disabili

Vedi anche

Cultura e svago › Beni culturali › Musei
Cultura e svago › Beni culturali › Beni architettonici e storici

Per saperne di più

Cultura e svago › Beni culturali › Musei
Data di ultima verifica: 03/11/21 13:04