060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni architettonici e storici » Villa Farnesina Chigi
Tipologia: Edifici

Indirizzo

Indirizzo: Via della Lungara, 230
Zona: Rione Trastevere (Gianicolo) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: +39 06 68027268 - 06 68027397
Fax: +39 06 68027616

Orario

Fino al 12 gennaio 2020, in occasione della mostra Leonardo a Roma. Influenze ed eredità gli orari sono

dal lunedì alla domenica ore 10.00 alle ore 19.00 (ultimo ingresso ore 17.00)
chiuso il martedì

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Aperto da lunedì a sabato dalle ore 9.00 alle 14.00 (ultimo ingresso ore 13.40)
Aperta ogni seconda domenica del mese ore 9.00-17.00 (ultimo ingresso ore 16.40)

Aperture straordinarie 2019: domenica 6 gennaio, lunedì 22 aprile, giovedì 25 aprile, domenica 2 giugno, domenica 8 dicembre  (ore 9-17)
---------------------------------------------------------
Visita guidata alla Villa e ai Giardini
- Sabato ore 12.30 (italiano)
- Sabato ore 10.00 (inglese)
- Seconda domenica del mese ore 15.00 e 16.00 (italiano)
---------------------------------------------------------------------
Visita guidata alla Villa con concerto di musica rinascimentale
Ogni seconda domenica del mese alle ore 12.30 (prenotazione obbligatoria)

Apertura su richiesta
L’apertura della Villa Farnesina è concessa a chi ne faccia richiesta, salvo approvazione da parte della Direzione. Per i dettagli sulle modalità di pagamento rivolgersi a: Dott.ssa Virginia Lapenta, tel.+39 06 68 02 73 97, e-mail: lapenta@lincei.it
 
La permanenza nella Villa Farnesina non potrà superare le 2 ore. Eventuali disdette, a pagamento avvenuto, non comportano alcun rimborso.
 
Durante l’apertura su richiesta, non sono concesse agevolazioni tariffarie.

Informazioni

Fino al 12 gennaio 2020, in occasione della mostra Leonardo a Roma. Influenze ed eredità:
Biglietto unico per tutte le iniziative acquistabile presso la Villa Farnesina, via della Lungara 230.
Per i gruppi (da 15 a max 25 persone) prenotazione obbligatoria e uso obbligatorio degli auricolari.

Prenotazioni delle visite guidate per la mostra su Leonardo: linceileonardo2019@lincei.it

Tariffe
biglietto ordinario € 15,00
biglietto ridotto over 65, insegnanti, Icom, Fai € 12,00
biglietto studenti € 10,00

Aperture straordinarie su richiesta della Villa Farnesina: solo il martedì

VISITE GUIDATE SU PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Tutti i sabati e le domeniche ore 10.30 (inglese); ore 12.00 (italiano); ore 16.00 (italiano)
Gruppi max di 25 persone

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Biglietto ordinario: € 10,00 inclusa audioguida
da 18 a 65 anni

Biglietto: € 9,00 inclusa audioguida
- Dai 14 anni compiuti ai 18 anni
- Oltre i 65 anni d’età
- Insegnanti con tesserino di riconoscimento
- Titolari ICOM
- SOCI FAI e Touring Club Italiano

Biglietto: € 7,00 inclusa audioguida
- Dai 10 anni compiuti ai 14 anni
- Studenti (medie superiori e università con lettera della scuola o tesserini di riconoscimento)


Biglietto: € 5,00 senza audioguida
Per ogni studente facente parte di un gruppo scuola (max 30 studenti) con insegnante accompagnatore (per l’insegnante ingresso gratuito)

Gratuito
Bambini fino ai 10 anni accompagnati dai genitori
Visitatori disabili con accompagnatore
Giornalisti con tesserino di riconoscimento
Guide turistiche autorizzate con tesserino

Ai visitatori che esibiranno il biglietto d’ingresso ai Musei Vaticani (entro 7 giorni dalla data di vidimazione) sarà praticata una riduzione sul biglietto d’ingresso alla Villa Farnesina
------------------------------------------------------

Visite guidate

€ 12,00 VISITA GUIDATA ALLA VILLA E AI GIARDINI
Sabato ore 10.00 (inglese); sabato ore 12.30 (italiano)
Seconda domenica di ogni mese ore 15 e 16 (italiano)


€ 18,00 VISITA GUIDATA CON CONCERTO DI MUSICA RINASCIMENTALE
Seconda domenica di ogni mese ore 12.30 (italiano)

€ 2,00 VISITA AI GIARDINI CON ACCOMPAGNATORE
Dal lunedì al sabato alle 12.30

€ 3,00 AUDIOGUIDE IN ITALIANO, INGLESE, FRANCESE, SPAGNOLO E TEDESCO


 -------------------------------------------------------------

APERTURE STRAORDINARIE TARIFFARIO 2019

Dal lunedì al venerdì dalle ore 14 alle ore 19 (ultimo ingresso)
- € 450 (comprensivo di biglietto fino a 30 visitatori)
- € 15 per ogni visitatore aggiuntivo

Sabato, domenica e festivi ore 19 ultimo ingresso
- € 600 (comprensivo di biglietto fino a 30 visitatori)
- € 20 per ogni visitatore aggiuntivo

Servizi facoltativi

Guida in lingua italiana o straniera:
- € 125 (gruppo fino a 30 visitatori)

Visita guidata ai Giardini della Villa Farnesina:
- € 100 (comprensivo di biglietto fino a 30 visitatori)
- € 2 per ogni visitatore aggiuntivo

Light drink* in Borgo Farnese :
- € 450 (+ IVA al 22%) (minimo garantito 30 visitatori)
- € 15  (+ IVA al 22%) per ogni visitatore aggiuntivo
*Il light drink comprende: tarallini, biscotteria secca, vino bianco e rosso, acqua, aranciata.

L’apertura straordinaria della Villa Farnesina è prevista per due ore tutti i giorni dalle ore 14 alle ore 19 (ultimo ingresso); nella II domenica del mese l’apertura straordinaria è prevista dalle ore 17 alle ore 19 (ultimo ingresso).

- Gli importi sono comprensivi di apertura straordinaria, presenza di un responsabile, servizio di vigilanza straordinario e contributo alle spese generali.
  
- È possibile acquistare al bookshop copia del DVD con i filmati sulla Villa della Farnesina (€ 5) e la guida (in lingua italiana e inglese) “La Villa Farnesina a Roma”, Franco Cosimo Panini, Modena 2019 (€ 10).

- È possibile organizzare visite guidate accompagnate da musica dal vivo.


Per ulteriori informazioni:
Dott.ssa Virginia Lapenta
Sito web:
www.villafarnesina.it
E-mail: virginia.lapenta@lincei.it

06-68027397

 

Eventi di oggi

La bottega di Leonardo (Mostre) da 03/10/19 a 12/01/20

Eventi in programma

Manifestazioni in corso

Descrizione

La Villa della Farnesina fu commissionata al celebre architetto Baldassarre Peruzzi dal ricco banchiere senese Agostino Chigi nel periodo più splendido della sua vita, lontano dagli affanni e dalla cupa dimora cittadina in via dei Banchi. La costruzione fu decorata, oltre che dal Peruzzi stesso, da Raffaello, da Sebastiano del Piombo e dal Sodoma con affreschi ispirati ai miti classici.

Nel 1511 la villa il cui "viridario" era bagnato del Tevere era già edificata e in parte decorata e Agostino Chigi chiamato "il magnifico" viveva qui la sua splendida vita di mecenate del Rinascimento tra ricchezze e onori, protettore di artisti e amico di principi e cardinali che amava ricevere nella sua dimora.
Memorabili alcuni banchetti imbanditi nella villa, quello allestito nelle scuderie splendidamente addobbate, quasi a dimostrare che le stalle del Chigi erano più fastose dei saloni del Palazzo Riario che stavano costruendo di fronte, o un altro in cui le vivande erano servite in piatti d'oro e d'argento che alla fine del pranzo venivano gettati nel Tevere; ma reti accuratamente nascoste nell'acqua restituivano i preziosi piatti all'accorto proprietario.

Dopo tanto splendore durante la vita di Agostino, la villa, in cui avevano fatto bivacco i Lanzichenecchi durante il sacco di Roma, alla fine del '500 fu acquistata dal Cardinale Alessandro Farnese, da cui viene il nome di Farnesina, per distinguerla dal Palazzo Farnese, al di là del fiume; secondo un progetto di Michelangelo un ponte sul Tevere doveva collegare le due proprietà dei Farnese.
La villa passò poi ai Borbone, poi in enfiteusi al Duca di Ripalta e infine fu acquistata dallo Stato italiano come sede dell'Accademia d'Italia. Ora è proprietà dell'Accademia dei Lincei.

L'ingresso è oggi dalla facciata posteriore (la facciata principale è quella con due avancorpi laterali); ciò che caratterizza la costruzione e la decorazione è lo stretto legame tra il giardino e la villa, come se ciascuno rappresentasse la continuazione ideale dell'altro.

Il palazzo oggi è sede di rappresentanza dell'Accademia dei Lincei.

Sono visitabili la sala di Galatea che ospita, oltre all'omonimo affresco di Raffaello, opere di Baldassarre Peruzzi e Sebastiano del Piombo, la Loggia di Amore e Psiche, affrescata da Raffaello e suoi allievi, la Sala del Fregio opera del Peruzzi. Al primo piano, la Sala delle Prospettive del Peruzzi e la Sala delle Nozze di Alessandro e Rossane ad opera del Sodoma. Al piano nobile la Galleria delle Grottesche.

Dall'8 novembre 2018 è riaperta dopo 80 anni la Saletta Pompeiana
grazie al lavoro dell'Accademia Nazionale dei Lincei in collaborazione con l'Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro.
La stanza ha modificato molte volte la sua destinazione d'uso nel corso dei secoli. Nel Cinquecento costituiva il pianerottolo per la rampa di collegamento con le cucine al livello seminterrato, mentre nell'Ottocento divenne un'anticamera e fu ornata in stile pompeiano, grazie ai restauri fatti eseguire dal Duca di Ripalta, lo spagnolo Salvador Bermùdez de Castro, ex ambasciatore di Francesco II di Borbone presso la Santa Sede, al quale l'ultimo re di Napoli donò la Villa Farnesina in omaggio alla sua fedeltà. Negli anni Trenta del secolo scorso, Guglielmo Marconi, in qualità di presidente della Reale Accademia di Italia, s'insediò nella villa e trasformò la Saletta Pompeiana nel suo bagno personale.

Servizi

» Accessibile ai disabili

Vedi anche

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Accademie e istituti
Cultura e svago › Beni culturali › Musei
Data di ultima verifica: 09/10/19 11:42