060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni architettonici e storici » Palazzo San Macuto
Tipologia: Edifici

Indirizzo

Indirizzo: Via del Seminario, 76
Zona: Rione Colonna (Pantheon-Montecitorio-Barberini) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Orario

Il palazzo è chiuso al pubblico e visibile solo dall'esterno.

Descrizione

Il palazzo, impropriamente chiamato di San Macuto, è stato recentemente destinato alle commissioni parlamentari.
Il nome di Macuto proviene dal Santo al quale era stata dedicata la chiesa che si trova nella stessa piazzetta.
La leggenda racconta che il nome del palazzo è quello di un monaco del Galles, che rifugiatosi nella città Gallo Romana di Aleithum, l'odierna Saint Malo, per sottrarsi alle persecuzioni dei Sassoni, vi aveva fondato un monastero, e poi, una volta divenuto abate era stato proclamato vescovo della popolazione.
Il palazzo, annesso alla chiesa, fu costruito nel 1607 dal conte Girolamo Gabrielli di Gubbio e nel 1729 fu concesso ai gesuiti che vi avevano trasferito gli alunni del seminario romano ed aperto un convitto per giovanetti di famiglie nobili.
Soppressa la Compagnia di Gesù, chiesa e palazzo furono acquistati dal monte di Pietà (1774) che cedette la prima alla Confraternita dei Curiali ed il Palazzo al cardinale Borromeo, che tuttora conserva il suo nome.
Nel 1849 fu insediato da Mazzini ed in seguito divenne il Ministero dei Lavori Pubblici.
Il palazzo ospita oggi il Collegio di San Roberto Bellarmino.

Per saperne di più

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Biblioteche
Data di ultima verifica: 19/05/14 16:37