060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni architettonici e storici » Palazzo Salviati
Tipologia: Edifici

Indirizzo

Indirizzo: Piazza della Rovere, 83
Zona: Rione Trastevere (Gianicolo) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: 06 6868403 - 06 46913160
Sito web: www.casd.difesa.it

Descrizione

Iniziato nella prima metà del Cinquecento da Giulio Romano, allievo di Raffaello, per Filippo Adimari, camerario segreto di papa Leone X, fu acquistato nel 1552 dal cardinale Salviati. Il fratello di questi, Bernardo, priore dell’Ordine di Malta, affidò a Nanni di Baccio Bigio l’incarico di proseguire i lavori del palazzo, ultimati intorno al 1560 con l’ampliamento della parte posteriore e la realizzazione della facciata interna. Passato nel 1794 alla famiglia Borghese, fu trasformato in caserma delle truppe francesi nel 1849. Divenuto nel 1870 proprietà dello Stato Italiano, fu prima sede del Tribunale Militare, e nel 1932 del Collegio Militare di Roma. Dal 1971 ospita il Centro Studi per la Difesa. La facciata, ripartita in cinque parti da bugnature verticali, presenta al centro un portale anch’esso bugnato sormontato da un balcone sorretto da grandi mensole. Ai lati sono grandi finestre inferriate ad arco bugnato; al primo piano finestre architravate sormontate da finte finestrelle quadrate. Il cornicione è sorretto da mensole con teste leonine.
Nella cappella all’interno del palazzo, sono importanti affreschi cinquecenteschi con le storie degli apostoli, opera di Santi di Tito. Nei soffitti della biblioteca si possono ammirare invece gli affreschi di Annibale Brugnoli, con episodi delle guerre risorgimentali, eseguiti alla fine dell’Ottocento.
Data di ultima verifica: 19/05/14 16:34