060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni architettonici e storici » Palazzo del Quirinale
Tipologia: Edifici

Indirizzo

Indirizzo: Piazza del Quirinale
Zona: Rione Trevi (Quirinale-Tritone-Barberini) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: 0039 06 46991 Centralino Palazzo del Quirinale
Telefono: Servizio informazioni Call center Coopculture tel. 06 39967557
Fax: 0039 06 46993125
Sito web: www.quirinale.it

Orario

Chiuso nel periodo delle festività natalizie (le visite riprendono martedì 12 gennaio 2016), per le celebrazioni della Festa della Repubblica e nel mese di agosto.

Orari di apertura
martedì - mercoledì - venerdì - sabato - domenica, dalle 9.30 alle 16.00
Ultimo ingresso per il percorso 1 (artistico-istituzionale) ore 14.30;
per il percorso 2 (artistico-istituzionale e tematico) ore 13.30.

Chiuso lunedì e giovedì


Prenotazione obbligatoria. E' richiesta la prenotazione almeno 5 giorni prima della data della visita:
- on line
- Call center, tel. 06 39.96.75.57
-INFOPOINT

Le visite sono organizzate per un massimo di 30 persone e, per quanto riguarda le scuole, per 2 gruppi classe più gli insegnanti, con accessi ogni venti minuti.

Il biglietto è nominativo e vincolato ad una data e ad un orario. In caso di ritardo rispetto all’orario previsto per la visita non sarà più possibile accedere al Palazzo. La data e l’orario di visita non possono essere modificati e il biglietto non è rimborsabile.

Le visite prenotate potrebbero essere annullate per ragioni istituzionali. In tal caso sarà possibile effettuare la visita in altra data ovvero ottenere il rimborso di quanto versato.

I biglietti di ingresso invenduti si possono acquistare sino a un’ora prima dell’orario di inizio della visita presso INFOPOINT, pagando comunque la prenotazione.

La visita è accompagnata da personale volontario. A tal fine sono state stipulate convenzioni con la “Sapienza - Università di Roma” e il Touring Club Italiano.

Servizio informazioni
- Call center, tel. 06 39967557 - orari: da lunedì a venerdì 9.00-13.00 / 14.00-17.00
sabato 9.00-14.00, domenica chiuso.
INFOPOINT - Centro informazioni e prenotazioni, Salita di Montecavallo 15A. Operativo nei giorni di apertura del Palazzo, con i seguenti orari: dalle 9.00 alle 17.00.
Presso l’INFOPOINT sono a disposizione dépliant e materiale informativo per la visita.

I visitatori dovranno presentarsi 30 minuti prima dell’inizio della visita, muniti di un documento di riconoscimento in corso di validità. Qualora i dati anagrafici dei nominativi, indicati al momento della prenotazione, non coincidano con i dati risultanti dai documenti, non sarà consentito l’accesso.
I minori di 12 anni devono essere accompagnati da un adulto.

Cambio della guardia
- orario invernale da ottobre al 2 giugno: tutte le domeniche ore 16.00 presso la Piazza del Quirinale
- orario estivo dal 3 giugno a fine settembre: tutte le domeniche ore 18.00 presso la Piazza del Quirinale.

Salvo eventi straordinari, nelle altre giornate il cambio della guardia si effettua all'interno del Palazzo, pertanto non è visibile dal pubblico.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Controlli di sicurezza

All'ingresso, ogni visitatore sarà sottoposto ai necessari controlli di sicurezza.

Non è consentito:
- introdurre valigie, trolley, sacche, zaini, bottiglie di plastica o vetro, lattine, ombrelli, oggetti appuntiti, taglienti o contundenti;
- fotografare o effettuare videoriprese;
- uscire dai percorsi indicati;
- toccare gli arredi e le opere;
- fumare (anche sigarette elettroniche).
Non sono ammessi animali.
E' necessario rispettare le indicazioni generali riportate sulla segnaletica.

Modalità di accesso per diversamente abili
Per consentire un'assistenza adeguata, è opportuno segnalare al momento della prenotazione della visita eventuali impedimenti o limitazioni derivanti da condizioni di disabilità.
Durante il percorso della visita è possibile utilizzare ascensori e altri mezzi idonei a superare le barriere architettoniche.
Per l'attraversamento dei giardini potrebbero sussistere problemi negli spostamenti con carrozzine e passeggini, data la presenza di ghiaia.
Non vedenti e ipovedenti
Al momento non sono disponibili percorsi tattili per non vedenti e ipovedenti.

Informazioni

Percorsi di visita

- Percorso 1 (artistico-istituzionale): visita al Piano Nobile e al Piano terra - durata media h. 1:20'.
- Percorso 2 (artistico-istituzionale e tematico): itinerario del percorso 1 più visita alla Vasella, ai Giardini, alle Carrozze - durata media h. 2:30'.

Il percorso 1 è gratuito, salvo la prenotazione obbligatoria di € 1,50.
Le scuole sono esentate dal costo di prenotazione.

Il percorso 2 ha un costo di € 10,00, comprensivo del servizio di prenotazione.
E' gratuito per
- gli alunni e insegnanti delle scuole che organizzano le visite;
- per chi non abbia compiuto il 18° anno di età;
- per gli studenti e i docenti delle facoltà di Architettura, Conservazione dei Beni Culturali, Scienze della Formazione e dei Corsi di Laurea in Lettere o materie letterarie, con indirizzo archeologico o storico-artistico, delle Facoltà di Lettere e Filosofia e delle Accademie di Belle Arti, previa esibizione del certificato di iscrizione all'Anno Accademico in corso;
- per i diversamente abili e i loro accompagnatori.

Il percorso 2 ha un costo di € 5,00:
- per i visitatori di età compresa fra i 18 e i 25 anni e superiore ai 65 anni, e per gli insegnanti delle scuole statali.

Modalità di pagamento
Carta di credito in caso di acquisto di biglietti on line. Carta di credito o bonifico bancario in caso di acquisto tramite Call center. Carta di credito, bancomat o contanti in caso di acquisto presso l'INFOPOINT.

Eventi in programma

Guttuso. Inquietudine di un realismo (Mostre) da 10/09/16 a 09/10/16
Tesori gotici dalla Slovacchia (Mostre) da 30/09/16 a 13/11/16

Manifestazioni in programma

Descrizione

Il palazzo fu iniziato da Gregorio XIII Boncompagni che, a partire dal 1578, commissionò prima a Martino Longhi e poi ad Ottaviano Mascherino la progettazione di una residenza estiva degna del pontefice alla sommità del colle del Quirinale, sul luogo precedentemente occupato da una villa appartenuta ai Carafa e agli Estensi. Durante il pontificato di Sisto V Peretti (1585-90) i lavori vennero proseguiti da Domenico Fontana, mentre sotto Paolo V Borghese (1605-21) a dirigere la fabbrica furono chiamati Flaminio Ponzio e, alla morte di questo, Carlo Maderno. Ulteriori interventi vennero effettuati da Gianlorenzo Bernini durante il papato di Urbano VIII Barberini (1623-44), particolarmente interessato alla sistemazione di un’area assai prossima alla sua "reggia" di famiglia. L’edificazione esterna del complesso fu completata sotto Clemente XII Corsini (1730-40) da Ferdinando Fuga, autore della cosiddetta "manica lunga" sulla Strada Pia (odierna Via XX Settembre). Dopo il 1870 il palazzo fu eletto a reggia dei Savoia e dal 1947 è la residenza del Presidente della Repubblica Italiana.
L’austera facciata a due piani, opera di Domenico Fontana (1589), è movimentata dal portale del Maderno (1615) con il timpano affiancato dalle statue degli apostoli Pietro e Paolo, rispettivamente di Stefano Maderno e di Berthélot; al di sopra è la Loggia delle Benedizioni del Bernini (1638). Sulla sinistra si eleva il torrione circolare (1626), anch’esso del Bernini. Nei magnifici giardini, d’impianto cinquecentesco, si segnalano la Fontana dell’Organo (1596) e la Coffee House del Fuga (1741) con interessanti tele del Pannini. La decorazione degli ambienti interni del Quirinale costituisce un compendio dell’arte romana del Sei-Settecento, qui rappresentata ai massimi livelli con opere di Guido Reni, Pietro da Cortona, Giovanni Lanfranco, Agostino Tassi, Antonio Carracci e altri.

Il Palazzo è certificato HERITY www.herity.it/33596-a.html

Descrizione dei percorsi di visita

Percorso 1 (Artistico-istituzionale)

Piano nobile: Scalone d’Onore, Anticamera del Salone delle Feste, Galleria dei Busti, Sala delle Stagioni, Salone dei Corazzieri, affaccio alla Cappella Paolina, Prima Sala di Rappresentanza, Sala delle Virtù, Sala del Diluvio, Sala delle Logge, Sala dei Bussolanti, Sala del Balcone, Salottino San Giovanni, Sala Gialla, Sala di Augusto, Sala degli Ambasciatori, Sala d’Ercole, Sala degli Scrigni, Passaggetto di Urbano VIII, Sala di Druso, Studio del Presidente, Sala degli Arazzi di Lille, Salottino Napoleonico, affaccio alla Biblioteca del Piffetti, Sala del Bronzino, Loggia d’Onore, Sala delle Api, Sala delle Dame, Sala della Vittoria, Sala della Pace, Sala della Musica, Sala dello Zodiaco, Sala delle Fabbriche di Paolo V, Sala degli Arazzi, Sala degli Specchi, Salone delle Feste.

Piano terra: mostra sulla storia del Palazzo, quale residenza dei Papi, dei Savoia e dei Presidenti della Repubblica; Sala dei Papi; Studio del Re; Sala adiacente allo Studio del Re, con esposizione sui Savoia e dello Statuto Albertino; Sala dedicata ai Presidenti della Repubblica, con esposizione della Costituzione italiana, di documenti storici, fotografie e proiezione di brevi filmati; Sala del Mappamondo, con esposizione di oggetti e documenti storico-istituzionali.

Percorso 2 (Artistico-istituzionale e tematico)

Piano nobile: Scalone d’Onore, Anticamera del Salone delle Feste, Galleria dei Busti, Sala delle Stagioni, Salone dei Corazzieri, affaccio alla Cappella Paolina, Prima Sala di Rappresentanza, Sala delle Virtù, Sala del Diluvio, Sala delle Logge, Sala dei Bussolanti, Sala del Balcone, Salottino San Giovanni, Sala Gialla, Sala di Augusto, Sala degli Ambasciatori, Sala d’Ercole, Sala degli Scrigni, Passaggetto di Urbano VIII, Sala di Druso, Studio del Presidente, Sala degli Arazzi di Lille, Salottino Napoleonico, affaccio alla Biblioteca del Piffetti, Sala del Bronzino, Loggia d’Onore, Sala delle Api, Sala delle Dame, Sala della Vittoria, Sala della Pace, Sala della Musica, Sala dello Zodiaco, Sala delle Fabbriche di Paolo V, Sala degli Arazzi, Sala degli Specchi, Salone delle Feste.

Vasella: esposizione di servizi da tavola, porcellane, candelabri, utensili da cucina, servizi di Richard Ginori, porcellane Meissen, servizi da tavola di Sèvres, porcellane orientali dei Savoia.

GIARDINI: attraversamento dei Giardini, transitando per l'area del Boschetto con la Fontana Rustica, il complesso della Torretta di Ippolito d'Este e l'Antiquarium, la Fontana delle Bagnanti e la Coffee House.

Carrozze

Visita al Museo delle Carrozze, dove sono conservate le quattro carrozze di Gran Gala risalenti al 1789, al 1817 e al 1819, e alla Galleria delle Carrozze di gala utilizzate fino al 1939; esposizione nel Gabinetto Storico delle bardature offerte da vari sovrani ai Savoia, di memorie storiche sabaude e di alcune decorazioni della Carrozza di Napoleone, Re d’Italia.
(Per accedere allo spazio espositivo delle Carrozze si percorre una scala esterna composta da circa 80 gradini che dovrà essere ripercorsa anche al ritorno).

Piano terra: mostra sulla storia del Palazzo, quale residenza dei Papi, dei Savoia e dei Presidenti della Repubblica; Sala dei Papi; Studio del Re; Sala adiacente allo Studio del Re, con esposizione sui Savoia e dello Statuto Albertino; Sala dedicata ai Presidenti della Repubblica, con esposizione della Costituzione italiana, di documenti storici, fotografie e proiezione di brevi filmati; Sala del Mappamondo, con esposizione di oggetti e documenti storico-istituzionali.


In caso di pioggia la visita potrebbe non includere l’attraversamento dei Giardini.

Questa scheda (All'interno di) comprende

Cultura e svago › Beni culturali › Musei

Vedi anche

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Biblioteche
Accoglienza › Servizi › Sicurezza
Cultura e svago › Beni culturali › Beni architettonici e storici
Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici
Cultura e svago › Beni culturali › Beni architettonici e storici

Per saperne di più

Cultura e svago › Itinerari
Cultura e svago › Itinerari
Data di ultima verifica: 11/04/16 09:21