060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni architettonici e storici » Fontana di Clemente XIV o della Botticella
Tipologia: Fontane

Indirizzo

Indirizzo: Largo San Rocco
Zona: Rione Campo Marzio (P.Spagna-P.Popolo-Pincio) (Roma centro)

Descrizione

Originariamente addossata alla facciata del perduto Palazzo Valdambrini, demolito per isolare il Mausoleo di Augusto e per l’apertura di Piazza Augusto Imperatore (1935-1940), la fontana venne ricostruita in una nicchia che fiancheggia la chiesa di S. Rocco. Fu realizzata nel 1774 per conto della Confraternita degli Osti e Barcaioli di Ripetta, sotto il pontificato di Clemente XIV Ganganelli (1769-1774), come ricorda la sovrastante epigrafe.In una nicchia è raffigurata una testa di giovane, con il berretto tipico della categoria dei facchini, che sporge da una valva di conchiglia; dalla bocca esce l’acqua, che si riversa in una piccola vasca semicircolare sospesa su scogli. Attraverso due cannelle alla base della vaschetta, l’acqua passa in un catino rettangolare che la immette in una botticella disposta orizzontalmente in una piscina a fil di terra. La fontana, alimentata dall’Acqua Vergine, presenta elementi comuni con la cinquecentesca fontana del Facchino di Via Lata, di cui probabilmente costituisce una versione tardo-settecentesca.

 
Data di ultima verifica: 02/04/21 11:26