060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni archeologici » Villa dei Quintili
Tipologia: Ville e aree archeologiche

Indirizzo

Indirizzo: Via Appia Nuova, 1092
Zona: Capannelle (Roma sud)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
accesso anche da via Appia Antica 251 (Santa Maria Nova)

Contatti

Telefono: Info e prenotazioni 0039 06 39967700 - 06 7129121

Orario

Da martedì a domenica ingresso dalle ore 9.00 e ultimo ingresso secondo la seguente articolazione:

dall'ultima domenica di ottobre al 15 febbraio: ultimo ingresso 15.30 con uscita 16.30;
dal 16 febbraio al 15 marzo: ultimo ingresso 16.00 con uscita 17.00;
dal 16 marzo all'ultimo sabato di marzo: ultimo ingresso 16.30 con uscita 17.30;
dall'ultima domenica di marzo al 31 agosto: ultimo ingresso 18.30 con uscita 19.30;
dal 1 settembre al 30 settembre: ultimo ingresso 18.00 con uscita 19.00;
dal 1 ottobre all’ultimo sabato di ottobre: ultimo ingresso 17.30 con uscita 18.30.

Chiuso: lunedì, 25 dicembre, 1 gennaio

Prima domenica di ogni mese: ingresso gratuito per tutti.

--------------------------------------------

L'area è parzialmente accessibile a disabili motori

L’Antiquarium di Villa dei Quintili è accessibile e la mobilità interna è garantita da rampe.
Sono presenti idonei servizi igienici.

Informazioni

Biglietto combinato (durata 1 giorno) Mausoleo Cecilia Metella + Villa dei Quintili/Santa Maria Nova
Intero € 5,00
Ridotto € 2,50


LA MIA APPIA card
€ 10,00
a persona con validità di 1 anno solare
(365 gg dalla data di stampa) per visitare la Tomba di Cecilia Metella, la Villa dei Quintili e Santa Maria Nova.
__________________________________________

Ridotto:
- cittadini di età compresa tra i 18 e i 25 anni compiuti della dell'Unione Europea
- docenti dell'Unione Europea con incarico a tempo indeterminato delle scuole statali.

Gratuito:
- prima domenica del mese
- cittadini sotto i 18 anni (non compiuti) di ogni nazionalità
- Guide turistiche UE nell'esercizio della propria attività professionale
- Interpreti turistici UE nell'esercizio della propria attività professionale
- Dipendenti del Ministero per i Beni e le attività Culturali e Turismo
- Membri di ICOM (International Council of Museums)
- Membri di ICCROM (International organization for conservation of cultural heritage)
- Gruppi di studenti delle scuole pubbliche/private della UE accompagnati da un insegnante ogni 10 studenti, su prenotazione
- Docenti e studenti UE delle facoltà di Architettura, Lettere, Beni Culturali, Scienze della Formazione, Archeologia, Storia dell'Arte, Accademie di Belle Arti, mediante esibizione del certificato d'iscrizione per l'anno accademico in corso.
- Studenti Socrates ed Erasmus delle sopraindicate discipline
- Docenti di Storia dell'Arte degli Istituti liceali
- Studenti di: Istituto Centrale del Restauro, Opificio delle Pietre Dure, Scuola per il Restauro del Mosaico
- Giornalisti con tesserino di iscrizione all'albo nazionale o di altro Paese
- Cittadini UE portatori di handicap ed un loro familiare o accompagnatore appartenente ai servizi di assistenza socio-sanitaria
- Operatori delle associazioni di volontariato che svolgano, in base alle convenzioni in essere stipulate con il Ministero, attività di promozione e diffusione della conoscenza dei beni
- Docenti sia di ruolo che a contratto a tempo determinato, delle scuole italiane pubbliche o private paritarie, previa presentazione del modello di certificazione scaricabile dal sito MIUR

PRENOTAZIONE INGRESSO singoli € 2,00; gruppi € 30,00; scuole gratuita ma obbligatoria da 1 febbraio a 31 maggio

Informazioni e Prenotazioni
Singoli: +39.06.39967700 
Gruppi: +39.06.39967450 

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00, il sabato dalle 9.00 alle 14.00

 

Convenzionato con

Roma Pass
Cosa offre:

Roma Pass:  un ingresso gratuito al possessore di Roma Pass

Prenotazione

» Facoltativa
» Telefonica

Eventi in programma

Descrizione

Si tratta della più estesa villa suburbana di Roma, situata al V miglio della Via Appia, in un’area dove secondo la tradizione si svolse il combattimento tra gli Orazi e i Curiazi. La villa apparteneva ai due fratelli Sesto Quintilio Condiano e Sesto Quintilio Valerio Massimo, importanti personaggi del tempo di Antonino Pio e Marco Aurelio, consoli nel 151 d.C. L’imperatore Commodo li fece uccidere nel 182 d.C. per impossessarsi dei loro beni, compresa la villa, che rimase di proprietà imperiale almeno fino alla fine del III secolo. L’attuale ingresso della villa sitrova su Via Appia Nuova, dove è allestito un Antiquarium. Nel lato verso l’Appia Antica sono visibili i resti di un ninfeo monumentale, trasformato in castello in epoca medievale, e che costituiva l’ingresso originario della villa. Attraverso un grande giardino-ippodromo si accede al settore residenziale, costituito da un vasto cortile rettangolare su cui affacciavano stanze per banchetti dotate di impianti di riscaldamento, decorate da marmi preziosi. Gli ambienti privati della villa comprendevano le stanze da letto,criptoportici, ambienti di servizio e sale termali. Nel settore verso la Via Appia Nuova si trovano le strutture più imponenti del complesso, rappresentate dagli impianti termali: il frigidario, costituito da una grande sala centrale con due vasche per l’acqua fredda ai lati e con il pavimento in marmi policromi, e il calidario (ambiente con acqua calda). Oltre a questi si trovano una serie di ambienti più piccoli con impianti di riscaldamento e vasche. Un altro settore della villa era occupato da un circo, del quale restano scarse tracce. Durante gli scavi condotti nell’Ottocento sono state rinvenute alcune tubature di piombo per l’acqua su cui erano impressi i nomi dei Quintili, che hanno permesso di individuare i proprietari della sontuosa villa.
Il 27 settembre 2013 è stato inaugurato il Giardino dei Patriarchi, un giardino davvero speciale, dove sono conservati i “gemelli” degli alberi monumentali più significativi di tutte le regioni d’Italia.

Parole chiave

Attività didattiche

Visite per singoli

tutte le domeniche ore 10.00

lingua: italiano

partecipanti: max 40

durata: 1 ora e 15 minuti

costo: gratuita

 

 

Visite per gruppi
orario: a scelta

lingua: italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco

partecipanti: max 30

durata: 1 ora e 15 minuti

costo: € 130,00

prenotazione: necessaria

 

Informazioni e Prenotazioni
singoli: +39.06.39967700 
gruppi: +39.06.39967450 
scuole: 848 082 408/ da cellulari e dall'estero +39 06 399 67 200

Dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00, il sabato dalle 9.00 alle 14.00

Servizi

» Parzialmente accessibile ai disabili
» Servizi igienici per disabili
» Visite guidate

Questa scheda (All'interno di) comprende

Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici

Per saperne di più

Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici

A cura di

Cultura e svago › Istituzioni culturali › Strutture culturali

Vedi anche

Cultura e svago › Verde › Giardini, ville e parchi urbani
Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici
Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici

Convenzionato con

Accoglienza › Servizi › Servizi turistici
Data di ultima verifica: 10/07/17 10:32