060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni archeologici » Tempio di via delle Botteghe Oscure - Tempio delle Ninfe
Tipologia: Monumenti

Indirizzo

Indirizzo: Via Celsa, 3
Zona: Rione Pigna (Torre Argentina) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: +39 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)
Prenotazione telefonica: +39 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

Orario

Temporaneamente chiuso

Ingresso consentito solo a gruppi accompagnati.
Gruppi max 20 persone alla volta.
Chiuso lunedì, 1 gennaio, 1 maggio e 25 dicembre.

Prenotazione allo 060608 (tutti i giorni 9.00 - 21.00)

Informazioni

Tariffe:  
Intero € 4,00
Ridotto € 3,00

Nel costo non è compresa la visita guidata, a cura delle associazioni culturali.

Modalità di partecipazione:
Prenotazione telefonica obbligatoria:
per gruppi e scuole: 060608 tutti i giorni 9.00-19.00.

La prima domenica del mese l'ingresso ai monumenti del territorio è gratuito per i residenti a Roma e nell’area della Città Metropolitana.
L'accesso è sempre su richiesta e prenotazione di gruppi e associazioni culturali.
La visita guidata, che è a cura di associazioni culturali, deve essere concordata direttamente con l'associazione culturale.

Condizioni di gratuità e riduzioni:
www.museiincomuneroma.it/informazioni_pratiche/condizioni_di_gratuita_e_riduzioni

Prenotazione

» Obbligatoria
» Telefonica

Descrizione

I resti del tempio, costituiti da parte del podio e da due colonne con capitelli corinzi, vennero alla luce nel 1938 durante le demolizioni per l’allargamento di Via delle Botteghe Oscure. L’edificio, ricostruibile grazie ad un frammento della Forma Urbis, mappa marmorea della città tracciata sotto Settimio Severo, aveva un portico con otto colonne sulla fronte e dodici colonne sui lati lunghi. Il muro della cella in laterizi, visibile insieme al basamento della statua di culto nelle cantine del palazzo su Via Celsa, appartiene ad un restauro dell’epoca di Domiziano.

Parole chiave

Attività didattiche

Visite guidate a cura delle associazioni culturali.

All'interno di

Cultura e svago › Beni culturali › Beni archeologici
Data di ultima verifica: 11/03/16 10:37