060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni archeologici » Mitreo di Santa Prisca
Tipologia: Monumenti

Indirizzo

Indirizzo: Via di Santa Prisca, 8
Zona: Rione Ripa (Circo Massimo-Bocca Verità-Aventino) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Contatti

Telefono: 0039 06 39967700 - 06 39967450 (gruppi)
Prenotazione telefonica: +39 06 39967702

Orario

Chiusura temporanea (Covid-19)

-------------------------------------------

Il sito è visitabile il 2° ed il 4° sabato del mese
Ingresso solo con visita guidata o accompagnata

Informazioni

Prenotazione gruppi: € 40,00
Prenotazione singoli: € 2,00
Visita guidata: € 5,50

Biglietto  € 5,50
Prenotazione obbligatoria singoli € 2,00 
Prenotazione obbligatoria gruppi € 40,00 (massimo 20 persone)

Prenotazione

» Obbligatoria
» Telefonica

Descrizione

Sotto la Chiesa di Santa Prisca fu scoperto, casualmente nel 1934 dai Padri Agostiniani, un mitreo ovvero un luogo di culto dedicato al dio Mitra. Per la costruzione del mitreo furono utilizzate le mura di una casa risalente alla fine del I secolo d.C. e quelle di un edificio del II secolo a due navate su cui venne successivamente costruita la chiesa. Nella parete di fondo del mitreo vi è una grande nicchia nella cui volta compare un’iscrizione da cui si ricava che il mitreo era già in uso nel 202 d.C. Nella nicchia è posta la statua del culto raffigurante Mitra che uccide un toro ed un Saturno sdraiato costruito con frammenti di anfore ricoperti di stucco. Il mitreo fu distrutto intorno al 400 d.C. in maniera violenta, probabilmente ad opera dei cristiani prima della costruzione della Chiesa di Santa Prisca.

Note
Ingresso solo con visita guidata o accompagnata
Max 20 persone a visita.
Accesso non consentito ai disabili motori.
Accesso difficoltoso per persone con difficoltà di deambulazione a causa di una rampa di scale che conduce al Mitreo.

Parole chiave

Vedi anche

Cultura e svago › Luoghi di culto di interesse storico-artistico › Chiese cattoliche
Data di ultima verifica: 26/10/20 15:34