060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni archeologici » Fonte di Anna Perenna
Tipologia: Monumenti

Indirizzo

Indirizzo: Via Guidubaldo Del Monte, snc
Zona: Quartiere Parioli (Roma nord)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza
In prossimità del parcheggio sotterraneo

Contatti

Orario

Il sito è accessibile solo con visita guidata con prenotazione obbligatoria www.coopculture.it Tel. +39 06 39967702

Si consiglia l’utilizzo di scarpe comode. 
L’appuntamento con l’operatore didattico è presso il sito.

Informazioni

Ad ogni biglietto è associato il diritto di prenotazione € 2,00

VISITE DIDATTICHE SINGOLI
1ª domenica del mese
orario: 11
lingua: italiano
partecipanti: max 20
durata: 1 h
costo: € 5,50
prenotazione: necessaria

VISITE DIDATTICHE PER GRUPPI
1° domenica del mese ore 10.00  ore 12.00
lingua: italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco
partecipanti: max 20
durata: 1 h
costo: € 130,00
prenotazione: obbligatoria

VISITE ACCOMPAGNATE GRUPPI
1° domenica del mese ore 10.00  ore 12.00
partecipanti: max 20
durata: 1 h
costo: € 40,00
prenotazione: obbligatoria

VISITE DIDATTICHE SCUOLE
1° domenica del mese ore 10.00  ore 12.00
lingua: italiano, inglese, francese, spagnolo, tedesco
partecipanti: max 20
durata: 1 h
costo: € 130,00
prenotazione: obbligatoria 
 
 VISITE ACCOMPAGNATE SCUOLE
1° domenica del mese ore 10.00  ore 12.00
3° domenica del mese ore 10.00 - 11.00 - 12.00
partecipanti: max 20
durata: 1 h
costo: € 40,00
prenotazione: obbligatoria
Chiusura: Agosto

Prenotazione

» Obbligatoria

Descrizione

Durante gli scavi per un parcheggio interrato all'angolo tra piazza Euclide e via G. Dal Monte, nel 1999, si è rinvenuta una fontana dedicata all’antica divinità Anna Perenna.
Lo scavo ha portato alla luce i resti di una fontana di forma rettangolare con iscrizioni murate che riportano il nome della dea: Anna Perenna era un'antica divinità romana delle origini, festeggiata il giorno delle Idi di marzo, il primitivo capodanno romano, così come riportato nei Fasti di Ovidio.
La fontana, attestata almeno dal I secolo a.C.,  rimase in uso fino al VI secolo d.C.
Nella cisterna retrostante la fontana sono stati ritrovati numerosi oggetti utilizzati per pratiche magiche e riti religiosi: laminette in piombo con maledizioni, contenitori di piombo con, all’interno, figurine antropomorfe, un pentolone di rame oltre a monete e lucerne.
I reperti ritrovati sono oggi conservati nella Sezione Epigrafica del Museo Nazionale Romano - Terme di Diocleziano.

Vedi anche

Cultura e svago › Beni culturali › Musei
Data di ultima verifica: 01/04/20 15:17