060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Scopri e acquista i servizi turistici, l'offerta culturale e gli spettacoli di Roma
Sei in: Home » Cultura e svago » Beni culturali » Beni archeologici » Colonna di Marco Aurelio (Antonina)
Tipologia: Monumenti

Indirizzo

Indirizzo: Piazza Colonna
Zona: Rione Colonna (Pantheon-Montecitorio-Barberini) (Roma centro)
Atac
Inserire l'indirizzo di partenza

Descrizione

La colonna che sorge al centro dell’omonima piazza, venne realizzata tra il 180 d.C., anno della morte dell’imperatore Marco Aurelio, ed il 193 d.C..Alta circa trenta metri, è sostenuta da una base (12 metri) costituita da uno zoccolo ed un basamento su cui era incisa l’iscrizione onoraria oggi scomparsa. Il basamento era decorato da rilievi andati perduti nel restauro voluto da papa Sisto V ed eseguito nel 1589 da Domenico Fontana. In questa occasione, al posto dell’originaria statua bronzea di Marco Aurelio, fu collocata sulla sommità quella di S. Paolo. All’interno è percorsa da una scala a chiocciola illuminata da piccole finestre a feritoia. Nella colonna che si ispira alla colonna Traiana, sono narrate le guerre di Marco Aurelio contro i Germani (172-173) e i Sarmati (174-175). Le due campagne sono separate da una Vittoria alata. Come nella colonna Traiana il racconto inizia con l’attraversamento del Danubio, sopra un ponte di barche; seguono scene di marce, di costruzioni di accampamenti, di battaglie, di assedi, di discorsi alle truppe. L’imperatore è quasi sempre rappresentato frontalmente per accentuarne la maestà. Realizzati con forti accenti chiaroscurali che ne permettono una buona visione anche dal basso, i rilievi della colonna di Marco Aurelio sono forse meno raffinati di quelli della colonna Traiana ma probabilmente più espressivi.
Data di ultima verifica: 17/01/14 09:53