060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Discover and buy tourist services, cultural offers and shows in Rome
You are in: Home » Events and shows » Guided tours and educational visits » Il complesso della Serra Moresca di Villa Torlonia: dall’abbandono al riuso
Date: 2021-12-15

Opening times

Mercoledì 15 dicembre 2021
ore 17.00

Held in

Address

Address: Piazza di Sant'Egidio, 1/b
Zone: Rione Trastevere (Gianicolo) (Roma centro)
Atac
Enter your starting address
Il Museo è accessibile ai disabili da Piazza Sant'Egidio, 1. Telefonare allo 06 5897123 per avvertire il personale.

Information

incontro gratuito

Info e prenotazioni allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 19.00)

IN PRESENZA la prenotazione è consigliata fino ad esaurimento posti disponibili (max 70 persone).
Entrata gratuita solo nell’area prevista per l’incontro. Le mostre allestite nel museo possono essere visitate previa esibizione di MIC Card o biglietto di ingresso.

PER PARTECIPARE ONLINE la prenotazione è obbligatoria.
A conferma della prenotazione verrà inviata una mail con il link di accesso.
Per chi desidera partecipare on line SU PIATTAFORMA GOOGLE SUITE si suggerisce di entrare con il browser Google Chrome.
Qualora si partecipi online e si desideri ricevere l’attestazione ai fini del riconoscimento dei CFU e per l’aggiornamento docenti è necessario entrare nell’aula virtuale presentandosi con il proprio nome e cognome completo. A conclusione dell’appuntamento l’attestato può essere richiesto all’indirizzo info_didatticasovraintendenza@comune.roma.it indicando i propri dati anagrafici e i riferimenti del corso di studi intrapreso.
Senza queste informazioni non sarà possibile rilasciare gli attestati.

CREDITI FORMATIVI

PER DOCENTI DI SCUOLA
Il programma è valido per la formazione e l’aggiornamento del personale della scuola sulla piattaforma S.O.F.I.A. del MIUR.
Le iniziative formative saranno attivate nel Catalogo della piattaforma (soggetto erogatore dell’iniziativa: Sovraintendenza Capitolina ai Beni Culturali).
É previsto il rilascio di un attestato di partecipazione valido per la formazione e l’aggiornamento docenti

PER STUDENTI UNIVERSITARI
- SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

La partecipazione a 5 incontri, attestata, dà diritto al riconoscimento di 2 CFU agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale).
La partecipazione a 3/6/9/ecc. incontri, attestata, con relazione dà diritto al riconoscimento di 2/4/6/ ecc. CFU agli studenti dei Corsi di: Letteratura, Musica e Spettacolo (triennale); Lettere Moderne (triennale).
La partecipazione a 6/12/18 incontri, attestata, con tesina dà diritto al riconoscimento di 2/4/6 CFU agli studenti del Corso di Filologia Moderna (magistrale).

- UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
La partecipazione a 9 incontri, attestata, dà diritto agli studenti del Corso triennale in Beni Culturali (Archeologici, Artistici, Musicali e dello Spettacolo) al riconoscimento di 3 CFU.
Gli studenti possono partecipare anche soltanto a 3 o 6 incontri con il riconoscimento rispettivamente di 1 o 2 CFU.

- UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a 6 incontri, attestata, dà diritto al riconoscimento di 2 CFU agli studenti dei Corsi di: Scienze dell'Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura-Restauro (magistrale).

- ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad 8 incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di 2 CFU.

Contacts

Description

Incontro in presenza e online a cura di Anna Paola Agati nell'ambito di Roma racconta... Educare alle mostre educare alla città.

L’intervento è dedicato all’illustrazione del grande lavoro di restauro e recupero, appena terminato con l’apertura al pubblico, del complesso architettonico e paesaggistico della Serra Moresca di Villa Torlonia.
Si parte dalla ricostruzione delle vicende storiche che hanno portato alla realizzazione della Grotta, della Torre e della Serra Moresca, progettate da Giuseppe Jappelli negli anni ‘40 dell’Ottocento su commissione del Principe Alessandro Torlonia, all’interno del più ampio progetto di ampliamento e valorizzazione della villa voluto dal Principe.
Si passa poi al triste racconto del suo progressivo degrado, in parte iniziato già al tempo dei Torlonia, ma peggiorato con l’abbandono e l’incuria che ne sono seguiti anche dopo l'esproprio della Villa nel 1977 e che hanno trasformato il complesso in una sorta di rudere, invaso e nascosto dalla vegetazione infestante.
Infine sono descritti gli importanti e articolati restauri condotti dalla Sovrintendenza Capitolina in due fasi successive: la prima, iniziata nel 2007 e conclusa nel 2013, dedicata al recupero e alla ricostruzione di ciò che si era perso dell’intera struttura, la seconda, più recente, di adeguamento funzionale degli spazi per l'apertura al pubblico e di allestimento come Museo di se stesso ed esposizione di una importante collezione di palme, agavi e aloe, scelte sulla base della documentata ideazione dello stesso architetto Jappelli.

Anna Paola Agati
Storica dell’arte, specializzata in arte moderna e contemporanea. Funzionario della Sovrintendenza Capitolina, attualmente con incarico di Posizione Organizzativa per la Direzione Ville e Parchi Storici. Dal 2000 Responsabile di Villa Torlonia, Villa Paganini e Villa Mercede. Ha partecipato a tutte le fasi di recupero degli edifici e del parco di Villa Torlonia, ed è responsabile delle attività didattiche, espositive e di valorizzazione del Museo del Casino Nobile, del Museo del Casino dei Principi, del Teatro Torlonia e del complesso della Serra Moresca. Tra le pubblicazioni più recenti: Villa Paganini (in Raffaele de Vico, 2021); Teatro di Villa Torlonia: dall’abbandono al riuso (in Restaurar, Ristaurare, Rifare …, 2016); Il Teatro di Villa Torlonia: storia di un recupero (in Bollettino dei Musei Comunali, 2012); I giardini pubblici del Governatorato (1926-1944) (in Atlante storico delle ville e dei giardini di Roma 2012).

Keywords