060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Discover and buy tourist services, cultural offers and shows in Rome
You are in: Home » Events and shows » Guided tours and educational visits » Educare alle mostre, educare alla città - Musei, media digitali, mostre virtuali: qualche esempio reale
Date: 2020-02-26

Opening times

Mercoledì 26 febbraio 2020
ore 16.00

La data dell'appuntamento potrebbe subire variazioni, si prega di controllare il sito nei giorni precedenti l'incontro

Held in

Address

Address: Piazza di Sant'Egidio, 1/b
Zone: Rione Trastevere (Gianicolo) (Roma centro)
Atac
Enter your starting address
Il Museo è accessibile ai disabili da Piazza Sant'Egidio, 1. Telefonare allo 06 5897123 per avvertire il personale.

Information

gratuito
Prenotazione obbligatoria (max 70 persone)
 

Info e prenotazione obbligatoria
Tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 19.00)

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

Per i docenti: il programma è valido per la formazione e l’aggiornamento del personale della scuola sulla piattaforma S.O.F.I.A. del MIUR.
SCOPRI le tredici iniziative formative già attive nel Catalogo della piattaforma (soggetto erogatore dell’iniziativa: Sovraintendenza Capitolina ai Beni Culturali)

Per gli studenti universitari: è previsto il riconoscimento di crediti formativi (CFU) nell’ambito di alcuni corsi di laurea presso Sapienza Università di Roma, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, Università degli Studi Roma Tre e Accademia di Belle Arti di Roma.

- SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a 5 incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea /magistrale), al riconoscimento di 2 crediti formativi universitari.

- UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA “TOR VERGATA”
La partecipazione a 9 incontri, attestata, dà diritto agli studenti del Corso triennale in Beni Culturali (Archeologici, Artistici, Musicali e dello Spettacolo) al riconoscimento di 3 crediti formativi.
Gli studenti possono partecipare anche soltanto a 3 o 6 incontri con il riconoscimento rispettivamente di 1 o 2 crediti formativi.

- UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a 6 incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura-Restauro (magistrale), al riconoscimento di 2 crediti formativi universitari.

- ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione a 8 incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di 2 crediti formativi.

Progetto ideato e curato da Nicoletta Cardano.
Collaborano alla realizzazione del programma i Volontari del Servizio Civile Nazionale, progetto della Sovrintendenza Capitolina “Educhiamo insieme 3.0”

Organizzazione
Sovraintendenza Capitolina in collaborazione con Zètema Progetto Cultura

Modalità di partecipazione: Booking required

Contacts

Description

Come comunicare il museo con i media digitali, come allestire una mostra multimediale, come usare con criterio la gamification per la storia dell’arte e i social network nei musei?  #EducaRoma

Ne parlano Maria Stella Bottai, Nicolette Mandarano e Antonella Sbrilli, in un dialogo a più voci, introdotto da Nicoletta Cardano e moderato dal critico e conduttore radiofonico Nicolas Ballario.

Le tre relatrici si confronteranno sui nuovi aspetti e contesti della comunicazione museale a partire dalle esperienze e degli studi da loro condotti, che hanno dato luogo, tra l’altro, alle due recenti pubblicazioni Nel cerchio dell’arte. Mostre multimediali al Centro Trevi di Bolzano dal 2012 al 2019, a cura di A. Sbrilli, M. S. Bottai, P. Fenu, N. Mittempergher, Mimesis, e Musei e media digitali di N. Mandarano, Carocci.
L'incontro è un'opportunità per approfondire insieme al pubblico le trasformazioni prodotte dal digitale, dalle reti, dai social network nel campo della fruizione delle opere d’arte in musei e mostre e riflettere sulla inestricabile compresenza di analogico, digitale, reale, virtuale, potenziale.

Maria Stella Bottai insegna Storia dell’arte nel Liceo Artistico Angelo Frammartino di Monterotondo e tiene un corso di Didattica e metodologia dell’insegnamento della Storia dell’arte alla Sapienza Università di Roma.

Nicolette Mandarano è digital media curator delle Gallerie nazionali Barberini Corsini e coordina il master Digital Heritage. Cultural Communication through Digital Technologies della Sapienza di Roma.

Antonella Sbrilli insegna Storia dell'arte contemporanea alla Sapienza Università di Roma, dove svolge ricerche su temi che intrecciano l’arte con la scrittura, il tempo, il gioco, le tecnologie.

Keywords