060608


Roma Capitale
Zètema Progetto Cultura
060608 - Discover and buy tourist services, cultural offers and shows in Rome
You are in: Home » Events and shows » Cinema » SORPRESA per Giovanni Tommaso. Una festa a sorpresa in onore di uno dei signori del jazz
Date: 2019-12-21

Description

SORPRESA per Giovanni Tommaso Una festa a sorpresa in onore di uno dei signori del jazz Ingresso gratuito fino a esaurimento posti “Sono davvero molto emozionata per questo tributo a mio padre per i suoi oltre 60 anni di carriera. La "creatura", così mi piace definirla, nasce dall'esigenza di ringraziarlo per avermi donato una vita a colori, piena d'Amore. Dopo nove mesi di interviste, registrate da me e dal mio “alter ego” Giles fatte agli AmIci di una vita...e non solo, ho partorito questo docu film” dice Vivian Tommaso promotrice e anima della festa. La serata avrà numerosi ospiti di prestigio con una serie di sorprese riservate al festeggiato incluso un documentario: GIOVANNI TOMMASO: "LA COPPA DEL JAZZ" con riferimento al prestigioso premio vinto col primo gruppo "Quintetto di Lucca".  

GIOVANNI TOMMASO: OLTRE 60 ANNI DI JAZZ di Adriano Mazzoletti

Il 21 dicembre alla Casa del Cinema di Roma, i colleghi e amici tutti, festeggeranno i 6o anni di carriera di uno dei miti del jazz italiano: Giovanni Tommaso, contrabbassista, compositore e leader di prestigiosi complessi che hanno attraversato la storia del jazz italiano, e non solo, dalla fine degli anni Cinquanta ad oggi. Dal Quintetto di Lucca al Perigeo, primo gruppo di jazz.rock sorto in Italia, ad un numero infinito di collaborazioni con grandi del jazz: Max Roach, Abbey Lincoln. Chet Baker, John Lewis, Lee Konitz, Dexter Gordon, Johnny Griffin, Steve Lacy, e decine di altri. Giovanni Tommaso, dagli anni Sessanta  rappresenta  il jazz italiano nel mondo. Ma non solo. Sono tanti i giovani talenti che si sono rivelati e formati alla sua scuola. Sessant'anni di jazz senza interruzioni, fra Italia, Stati Uniti, Europa e il mondo intero. Sabato 21 dicembre alla Casa del Cinema sarà presentato un film di 80 minuti, realizzato con grande amore da sua figlia Vivian, dove si ascolteranno momenti importanti della sua musica e  in cui amici e colleghi esprimeranno la loro ammirazione per questo grande jazzman italiano. Sul palco della Casa del Cinema si alterneranno testimonianze degli Amici quali:  Rita Marcotulli, Bruno Biriaco, tanti altri e naturalmente Giovanni Tommaso, ricevuti da sua figlia Vivian e da Adriano Mazzoletti che conobbe Giovanni nel giugno 1958 quando nel corso della quinta serata del 2* Festival del jazz di Roma, organizzato dallo stesso Mazzoletti e da Carlo Peroni al Teatro Quirino  e presentato da Enzo Tortora, vinse, con il Quintetto di Lucca, la Coppa “New Stars” messa in palio dalla Federazione Italiana del Jazz. Due anni dopo, sempre con il Quintetto, vinse la 1* edizione della Coppa del Jazz radiofonica, mettendosi definitivamente in luce nel mondo del jazz italiano. Poi New York “una grande esperienza formativa”. Al suo ritorno era considerato il miglior contrabbassista italiano, così quando la Rai decise di elevare il jazz a stagione concertistica, come faceva con la musica sinfonica, formò per accompagnare i grandi solisti americani, quella sezione ritmica da sogno con Franco D'Andrea e Bruno Biriaco di cui esistono molte testimonianze registrate.. Tutto questo e molto altro ancora sarà ricordato sabato 21 per festeggiare gli oltre 60 di carriera del “solo e unico”  Giovanni Tommaso    

Keywords